La lista dei soldati

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Avatar utente
ery1
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2839
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2011, 18:24
Località: Toscana
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da ery1 »

Ciao Marco,
ti riporto sotto le risposte.
Spero la mia non sia una domanda troppo sempliciotta, ma non ho ancora mai fatto ricerche di questo genere: una volta individuato un nominativo e la sua relativa collocazione all'interno di un archivio (per esempio ho trovato in QUESTO documento che un mio bisnonno si trova nel registro n°136, con in n° di registro 5493 dei ruoli matricolari del distretto di Viterbo), a chi mi devo rivolgere per ottenere il documento? All'Archivio di Stato di Viterbo :

https://www.archiviodistatoviterbo.beni ... -di-studio


Altra domanda: vale la nascita o la residenza? Mi spiego meglio: in quell'elenco ho trovato appunto un mio bisnonno, ma non l'altro che mi sarei aspettato di trovare, il quale era residente sul territorio della provincia di Viterbo da quando aveva circa 11 anni, ma era nato a Cupramontana (AN). Ho speranza di trovarlo negli archivi di quella provincia? E se sì, non avendo gli estremi precisi (per Ancona ho trovato QUESTO, ma non ci sono documenti indicizzati), che tipo di richiesta dovrei fare?

Occorre vedere al momento della maggiore età in quale comune risiedeva il tuo bisnonno e qual era la competenza territoriale.
Per Ancona l'Archivio di Stato ha portato a compimento un progetto di indicizzazione digitale dei nominativi presenti nelle rubriche di tutti i Ruoli Matricolari conservati dall'Istituto ma non credo che il database sia stato ancora pubblicato online, leggi bene questo file anche per l'iter della richiesta da fare :


http://www.prefettura.it/FILES/Allegati ... Ancona.pdf


Grazie infinite a chi si vorrà prendere la briga di rispondermi!
Erica

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

Confermo ciò che ha scritto ery
<< Occorre vedere al momento della maggiore età in quale comune risiedeva il tuo bisnonno e qual era la competenza territoriale.>>

Competenza territoriaòle, ovvero quel Comune in quell'anno a quale Distretto Militare apparteneva??

qui di seguito riporto il Regio Decreto che nel Regno d'Italia istituì i Distretti Militari . :

Immagine



https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu ... 327/sg/pdf

Gazzetta Ufficiale del Regno d’italia, Firenze, Lunedì 28 Febbraio , Anno 1870, N° 327 .
( REGIO DECRETO ) N. 6026 della Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno contiene il seguente decreto:
VITTORIO EMANUELE II
PER GRAZIA DI DIO 4 PER VOLONTÄ DELLA NAZIONE
RE D'ITALIA
Sulla proposta del Nostro Ministro della Guerra e sentito il Consiglio dei Ministri,
Abbiamo decretato e decretiamo:
Art. 1. A datare l 16 dicembre 1870 la circoscrizione militare territoriale del Regno è determinata in 16 divisioni territoriali e quarantacinque distretti militari, come dallo Specchio annesso al presente decreto,

Immagine


E' pur vero che nel 1870 ancora molti territori dell'attuale Repubblica Italiana non rientrarono nel Regno d'Italia........

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

Devi sapere il Comune dove risiedeva all'età della Chiamata alla Leva ( 18 anni/21 anni ) se è partito volontario anche 16 anni. Devi conoscere il Comune. o meglio la Località.

PS: L'attuale Provincia di Viterbo è una Provincia giovane sorta soltanto nel ventennio fascista ovvero nell'anno 1927
per distacco dalla provincia di Roma; comprendeva il territorio del circondario di Viterbo ( R.D.L. 2 gennaio 1927, n. 1, art. 1, Riordinamento delle circoscrizioni territoriali )

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

ery1 ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 16:44
Ciao Marco,
ti riporto sotto le risposte.
Spero la mia non sia una domanda troppo sempliciotta, ma non ho ancora mai fatto ricerche di questo genere: una volta individuato un nominativo e la sua relativa collocazione all'interno di un archivio (per esempio ho trovato in QUESTO documento che un mio bisnonno si trova nel registro n°136, con in n° di registro 5493 dei ruoli matricolari del distretto di Viterbo), a chi mi devo rivolgere per ottenere il documento? All'Archivio di Stato di Viterbo :

https://www.archiviodistatoviterbo.beni ... -di-studio


Altra domanda: vale la nascita o la residenza? Mi spiego meglio: in quell'elenco ho trovato appunto un mio bisnonno, ma non l'altro che mi sarei aspettato di trovare, il quale era residente sul territorio della provincia di Viterbo da quando aveva circa 11 anni, ma era nato a Cupramontana (AN). Ho speranza di trovarlo negli archivi di quella provincia? E se sì, non avendo gli estremi precisi (per Ancona ho trovato QUESTO, ma non ci sono documenti indicizzati), che tipo di richiesta dovrei fare?

Occorre vedere al momento della maggiore età in quale comune risiedeva il tuo bisnonno e qual era la competenza territoriale.
Per Ancona l'Archivio di Stato ha portato a compimento un progetto di indicizzazione digitale dei nominativi presenti nelle rubriche di tutti i Ruoli Matricolari conservati dall'Istituto ma non credo che il database sia stato ancora pubblicato online, leggi bene questo file anche per l'iter della richiesta da fare :


http://www.prefettura.it/FILES/Allegati ... Ancona.pdf


Grazie infinite a chi si vorrà prendere la briga di rispondermi!
Grazie mille Ery,
ho scritto ad entrambi gli A.d.S.
Il bisnonno alla maggiore età risiedeva già in provincia di VT, magari è stato riformato. Vedremo.
Grazie ancora e buona serata

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 20:04
Devi sapere il Comune dove risiedeva all'età della Chiamata alla Leva ( 18 anni/21 anni ) se è partito volontario anche 16 anni. Devi conoscere il Comune. o meglio la Località.

PS: L'attuale Provincia di Viterbo è una Provincia giovane sorta soltanto nel ventennio fascista ovvero nell'anno 1927
per distacco dalla provincia di Roma; comprendeva il territorio del circondario di Viterbo ( R.D.L. 2 gennaio 1927, n. 1, art. 1, Riordinamento delle circoscrizioni territoriali )
Grazie Giovanni Maria,
davvero gentilissimo. Grazie anche per la risorsa sulle divisioni territoriali.

Adesso non ritrovo il link, ma ho letto sul portale dell'A.d.S. di Viterbo che qualche decennio fa sono stati ivi versati da quello di Roma tutti i fondi relativi al territorio dell'attuale provincia, anche relativi ai periodi in cui era ancora solo circondario.

Loro hanno operato una virtuosa indicizzazione degli indici di questi documenti, consultabile da qui.
In queste liste ho trovato alcuni parenti (compaesani e coetanei del bisnonno), ma non il bisnonno; da lì, il dubbio.

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

MarcoLangatta ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 21:05
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 20:04
Devi sapere il Comune dove risiedeva all'età della Chiamata alla Leva ( 18 anni/21 anni ) se è partito volontario anche 16 anni. Devi conoscere il Comune. o meglio la Località.

PS: L'attuale Provincia di Viterbo è una Provincia giovane sorta soltanto nel ventennio fascista ovvero nell'anno 1927
per distacco dalla provincia di Roma; comprendeva il territorio del circondario di Viterbo ( R.D.L. 2 gennaio 1927, n. 1, art. 1, Riordinamento delle circoscrizioni territoriali )
Grazie Giovanni Maria,
davvero gentilissimo. Grazie anche per la risorsa sulle divisioni territoriali.

Adesso non ritrovo il link, ma ho letto sul portale dell'A.d.S. di Viterbo che qualche decennio fa sono stati ivi versati da quello di Roma tutti i fondi relativi al territorio dell'attuale provincia, anche relativi ai periodi in cui era ancora solo circondario.

Loro hanno operato una virtuosa indicizzazione degli indici di questi documenti, consultabile da qui.
In queste liste ho trovato alcuni parenti (compaesani e coetanei del bisnonno), ma non il bisnonno; da lì, il dubbio.
Grazie a te MarcoLangatta,
io sono contrarissimo a questo "spostamento" di documenti che serve a favorire i fruitori e snatura la formazione del Documento cartaceo stesso.
il Documento cartaceo deve e sottolineo deve restare dove è stato emesso .
Questo a livello Archivistico.
Ma oggi si favorisce l'utenza ed il fruitore del Documento Cartaceo.
il documento cartaceo viene paragonato ad un hamburger mangiato in un MacDonald di Roma o in un MacDonald di Tokio.
il Documento cartaceo perde la sua natura e La Sua Storia.

Se non hai trovato il tuo Bisnonno si vede che non era residente in un Comune appartenente a quel Distretto Militare.....
Dalle Liste di Leva e non già dai Ruoli Matricolari( come ho già lungamente spiegato) dovresti trovare tuo Bisnonno.

Può darsi che è partito nella Regia Marina Militare oppure che non risultava abile alla Leva dell' anno di Nascita ed è partito qualche anno dopo.

Devi essere certo della Residenza anagrafica del tuo Bisnonno.
La certezza certificata [( se hanno conservato le antiche certificazioni anagrafiche) ovvero se hanno Fogli di Famiglia e Situazioni anagrafiche di Famiglia in anni tra il 1865 e 1921) ] la danno i Comuni dove era residente.

il 99,99 % dei Comuni non riesce a Certificare Stati di Famiglia e Situazioni di Famiglia Storici ante anno 1924....

Che riferimenti hai ?????

La ricerca sembra e sottolineo sembra essere facile sulle Liste dei Soldati.
Specie quando abbiamo indicizzazioni che ci fanno sperare.

Perdona il mio sfogo.
Buona Ricerca

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

MarconLagatta,
Hai consultato le Liste di Leva ??
Presso l'Archivio di Stato di Viterbo vi è il Fondo Archivistico
Ufficio di Leva di Viterbo

https://sias.archivi.beniculturali.it/c ... casemplice


Purtroppo le Liste di Leva hanno inizio invece che dell' anno 1870 dall' anno 1895 vedi :

https://sias.archivi.beniculturali.it/c ... =complessi

Dovrebbe sempre esserci e sottolineo Dovrebbe esserci, la copia anche presso gli Archivi Storici Comunali....
Buona Ricerca.
PS: un soggetto ci può essere nella Lista di Leva e non esserci nel Ruolo Matricolare di quel Distretto Militare......per svariati motivi e ragioni......

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 22:30
Se non hai trovato il tuo Bisnonno si vede che non era residente in un Comune appartenente a quel Distretto Militare.....
Dalle Liste di Leva e non già dai Ruoli Matricolari( come ho già lungamente spiegato) dovresti trovare tuo Bisnonno.

Può darsi che è partito nella Regia Marina Militare oppure che non risultava abile alla Leva dell' anno di Nascita ed è partito qualche anno dopo.
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 23:06
Purtroppo le Liste di Leva hanno inizio invece che dell' anno 1870 dall' anno 1895
Buongiorno Giovanni Maria,
il bisnonno era classe 1889, penso sia estremamente improbabile sia stato riformato fino alla classe '95
Io per sicurezza ho chiesto anche all'A.d.S. di Ancona (che non ha indici online, ma - a leggere sul sito - svolge ricerche per corrispondenza)
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 22:30
Che riferimenti hai ?????
NELLO BOROCCI nato a Cupramontana (AN) il 8/4/1889, trasferito con la madre e l'unica sorella ad Orte (VT) dopo la prematura scomparsa del padre (1898) - l'anno preciso lo ignoro ma da ciò che si sa in famiglia non dovrebbe essere più tardi dei suoi 10/12 anni - sposatosi ad Orte il 3/11/1912 con CLEIDE CERIOLA; morto ad Orte il 2/1/1950.
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 23:06
Buona Ricerca.
Come sempre, grazie

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

M;arcoLangatta,
ti rispondo con il colore Rosso quì di seguito

MarcoLangatta ha scritto:
mercoledì 11 maggio 2022, 10:27

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 23:06
Purtroppo le Liste di Leva hanno inizio invece che dell' anno 1870 dall' anno 1895
Buongiorno Giovanni Maria,
il bisnonno era classe 1889, penso sia estremamente improbabile sia stato riformato fino alla classe '95
Io per sicurezza ho chiesto anche all'A.d.S. di Ancona (che non ha indici online, ma - a leggere sul sito - svolge ricerche per corrispondenza)

Buongiorno MarcoLangatta,
io NON ho scritto che avresti dovuto trovarlo nella classe 1895 anche perchè NON conoscevo la classe di Nascita del tuo Bisnonno.!!! in quanto tu sei stato stitico e non hai scritto i dati del tuo bisnonno. io ho scritto in modo del tutto GENERALE , non conoscendo i dettagli....

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 22:30
Che riferimenti hai ?????
NELLO BOROCCI nato a Cupramontana (AN) il 8/4/1889, trasferito con la madre e l'unica sorella ad Orte (VT) dopo la prematura scomparsa del padre (1898) - l'anno preciso lo ignoro ma da ciò che si sa in famiglia non dovrebbe essere più tardi dei suoi 10/12 anni - sposatosi ad Orte il 3/11/1912 con CLEIDE CERIOLA; morto ad Orte il 2/1/1950.

Con questi dati dovresti fare richiesta al Comune di Orte(VT) di rintracciare il nominativo << NELLO BOROCCI nato a Cupramontana (AN) il 8/4/1889>> nell' Ufficio Anagrafe e Stato Civile per trovare la Situazione di Famiglia Originaria e Storica post anno 1898 magari ai Fogli di Famiglia o Stati di Famiglia anno 1901 in luogo del Censimento Nazionale del Regno d'Italia ( ma forse non gli hanno conservati e non hanno nemmeno le Schede individuali anagrafiche del primo decennio del millenovecento...) .

Potresti svolgere la ricerca nell'Archivio Storico Comunale di Orte(VT) per rintracciare nella Categoria VIII - Affari Militari- le Liste di Leva della classe 1889 sempre se le conservano .
L'unica Verifica Sicura sono le Liste di leva di Orte(VT) nell'anno 1889, o meglio l'Unica Verifica sicura e Certa è quella di rintracciare La Lista di Leva ( anno 1889) del Comune dove era residente alla data della Chiamata alla Leva.
Prova con le Liste di Leva di Orte (VT) dell'anno 1889, è solo e soltanto un consiglio ed un suggerimento

Potresti vedere anche la Pratica Matrimoniale Ecclesiastica del 1912 ( a volte nel Fascicolo è scritto da quanti anni era residente in quella determinata località , lo scriveva il Parroco dela Chiesa Cattolica Parrocchiale dove era Filiano ossia Parrocchiano )è solo e soltanto un consiglio ed un suggerimento

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
martedì 10 maggio 2022, 23:06
Buona Ricerca.
Come sempre, grazie

Grazie anche a te, il mio inizialmente ( NON conoscendo i dati anagrafici ) era uno scrivere in modo del tutto GENERALE
Buona Ricerca!!!!

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
mercoledì 11 maggio 2022, 12:20
Buongiorno MarcoLangatta,
io NON ho scritto che avresti dovuto trovarlo nella classe 1895 anche perchè NON conoscevo la classe di Nascita del tuo Bisnonno.!!! in quanto tu sei stato stitico e non hai scritto i dati del tuo bisnonno. io ho scritto in modo del tutto GENERALE , non conoscendo i dettagli....
Domando scusa, mi sono espresso male per la fretta di scrivere: sottintendevo (colpevolmente) che, avendo l'A.d.S. di VT le liste di leva a partire dal 1895, ed essendo il buon Nello del 1889, la mia sola chance fosse il suo ipotetico esser stato riformato per (almeno) sei annate (cosa che ritengo del tutto improbabile) ed esser finito in quella del '95, o successive. Era una considerazione successiva, e non diretta, a quanto da te scritto.
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
mercoledì 11 maggio 2022, 12:20
Con questi dati dovresti fare richiesta al Comune di Orte(VT) di rintracciare il nominativo << NELLO BOROCCI nato a Cupramontana (AN) il 8/4/1889>> nell' Ufficio Anagrafe e Stato Civile per trovare la Situazione di Famiglia Originaria e Storica post anno 1898 magari ai Fogli di Famiglia o Stati di Famiglia anno 1901 in luogo del Censimento Nazionale del Regno d'Italia ( ma forse non gli hanno conservati e non hanno nemmeno le Schede individuali anagrafiche del primo decennio del millenovecento...) .

Potresti svolgere la ricerca nell'Archivio Storico Comunale di Orte(VT) per rintracciare nella Categoria VIII - Affari Militari- le Liste di Leva della classe 1889 sempre se le conservano .
L'unica Verifica Sicura sono le Liste di leva di Orte(VT) nell'anno 1889, o meglio l'Unica Verifica sicura e Certa è quella di rintracciare La Lista di Leva ( anno 1889) del Comune dove era residente alla data della Chiamata alla Leva.
Prova con le Liste di Leva di Orte (VT) dell'anno 1889, è solo e soltanto un consiglio ed un suggerimento

Potresti vedere anche la Pratica Matrimoniale Ecclesiastica del 1912 ( a volte nel Fascicolo è scritto da quanti anni era residente in quella determinata località , lo scriveva il Parroco dela Chiesa Cattolica Parrocchiale dove era Filiano ossia Parrocchiano )è solo e soltanto un consiglio ed un suggerimento
Preziosissimi spunti, a cui non sarei mai arrivato da solo data la mia ignoranza in materia. Ringrazio te e questo forum, strumento potentissimo per migliorare la preparazione di noi entusiasti

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

MarconLagatta,
ho trovato questo sito web dove vi è l'inventario dell' Archivio Storico Comunale di Orte(VT).

Archivio postunitario:
Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari

http://archivicomunali.lazio.benicultur ... /Orte.html

Quindi per l'anno 1889 non vi sono le Liste di Leva, però a quanto si legge dall'Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari
vi sono
"Elenchi preparatori per le Liste di Leva Classi 1888-1892 ".

Si trova nella busta 3 fascicolo o registro 39, anni 1908-1912.

Credo che proprio lì non vi è la Lista di Leva dell'anno 1889 ma vi saranno Elencati i nominativi dei nati nel 1889.
http://archivicomunali.lazio.benicultur ... tml#N2CB72

È solo un suggerimento ed un consiglio.
Forse già di tua conoscenza.
Buona ricerca

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
mercoledì 11 maggio 2022, 21:05
MarconLagatta,
ho trovato questo sito web dove vi è l'inventario dell' Archivio Storico Comunale di Orte(VT).

Archivio postunitario:
Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari

http://archivicomunali.lazio.benicultur ... /Orte.html

Quindi per l'anno 1889 non vi sono le Liste di Leva, però a quanto si legge dall'Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari
vi sono
"Elenchi preparatori per le Liste di Leva Classi 1888-1892 ".

Si trova nella busta 3 fascicolo o registro 39, anni 1908-1912.

Credo che proprio lì non vi è la Lista di Leva dell'anno 1889 ma vi saranno Elencati i nominativi dei nati nel 1889.
http://archivicomunali.lazio.benicultur ... tml#N2CB72

È solo un suggerimento ed un consiglio.
Forse già di tua conoscenza.
Buona ricerca
Grazie Giovanni Maria,
no, non conoscevo la risorsa: appuntata ai preferiti :)

Nel frattempo mi ha risposto l'A.d.S. di Viterbo:
Questo Archivio conserva le liste di iscrizione alla leva (con gli esiti) dei nati nei Comuni della provincia di Viterbo ed i fogli matricolari degli ex Distretti di Viterbo ed Orvieto quindi, grosso modo, la provincia di Viterbo e parte del circondario di Terni. Per quanto riguarda Nello Borocci non risulta nei nostri elenchi perché, come previsto, iscritto nelle liste di leva del Comune di nascita. Può provare presso l'Archivio di Stato di Ancona.
Le classi più antiche sono state tutte versate dagli ex Distretti militari agli Archivi di Stato competenti, ma spesso risultano piuttosto lacunose. Nel nostro caso le liste di leva iniziano ad essere complete a partire dall'anno 1852 mentre i registri dei fogli matricolari risultano completi dal 1866 con pochissimi nominativi per gli anni precedenti e comunque non prima del 1850.
Il che mi ha dato spinta a chieder loro il foglio matricolare di un altro bisnonno nato a Terni, che mi hanno prontamente (dietro pagamento di €3) inviato.

Quindi un successo l'ho avuto, anche se non quello che cercavo in prima istanza :mrgreen:

Ho scritto anche all'A.d.S. di Ancona, attendo loro risposta.

Grazie e buona serata!

Giovannimaria_Ammassari
Livello4
Livello4
Messaggi: 822
Iscritto il: lunedì 22 settembre 2008, 10:23
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da Giovannimaria_Ammassari »

MarcoLangatta ha scritto:
giovedì 12 maggio 2022, 19:08
Giovannimaria_Ammassari ha scritto:
mercoledì 11 maggio 2022, 21:05
MarconLagatta,
ho trovato questo sito web dove vi è l'inventario dell' Archivio Storico Comunale di Orte(VT).

Archivio postunitario:
Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari

http://archivicomunali.lazio.benicultur ... /Orte.html

Quindi per l'anno 1889 non vi sono le Liste di Leva, però a quanto si legge dall'Inventario provvisorio delle Liste di Leva, dei Ruoli Matricolari e dei Sussidi ai Militari
vi sono
"Elenchi preparatori per le Liste di Leva Classi 1888-1892 ".

Si trova nella busta 3 fascicolo o registro 39, anni 1908-1912.

Credo che proprio lì non vi è la Lista di Leva dell'anno 1889 ma vi saranno Elencati i nominativi dei nati nel 1889.
http://archivicomunali.lazio.benicultur ... tml#N2CB72

È solo un suggerimento ed un consiglio.
Forse già di tua conoscenza.
Buona ricerca
Grazie Giovanni Maria,
no, non conoscevo la risorsa: appuntata ai preferiti :)

Nel frattempo mi ha risposto l'A.d.S. di Viterbo:
Questo Archivio conserva le liste di iscrizione alla leva (con gli esiti) dei nati nei Comuni della provincia di Viterbo ed i fogli matricolari degli ex Distretti di Viterbo ed Orvieto quindi, grosso modo, la provincia di Viterbo e parte del circondario di Terni. Per quanto riguarda Nello Borocci non risulta nei nostri elenchi perché, come previsto, iscritto nelle liste di leva del Comune di nascita. Può provare presso l'Archivio di Stato di Ancona.
Le classi più antiche sono state tutte versate dagli ex Distretti militari agli Archivi di Stato competenti, ma spesso risultano piuttosto lacunose. Nel nostro caso le liste di leva iniziano ad essere complete a partire dall'anno 1852 mentre i registri dei fogli matricolari risultano completi dal 1866 con pochissimi nominativi per gli anni precedenti e comunque non prima del 1850.
Il che mi ha dato spinta a chieder loro il foglio matricolare di un altro bisnonno nato a Terni, che mi hanno prontamente (dietro pagamento di €3) inviato.

Quindi un successo l'ho avuto, anche se non quello che cercavo in prima istanza :mrgreen:

Ho scritto anche all'A.d.S. di Ancona, attendo loro risposta.

Grazie e buona serata!

Secondo me- ma posso anche sbagliare- se il tuo parente si è sposato nel 1912 ad Orte(VT) a 23 anni ed era presente ad Orte dall'età di circa 11/12 anni non è tornato nel suo Comune di nascita per presentarsi all'Ufficio di Leva di Ancona che credo era competente per il suo comune di nascita.
La Chiamata alla Leva dei nati del 1889 dovrebbe essere circa l' anno 1907/1908.

L' Archivio di Stato di Viterbo ha risposto in modo non preciso ovvero ha scritto:
" Questo Archivio conserva le liste di iscrizione alla leva (con gli esiti) dei nati nei Comuni della provincia di Viterbo"

Hanno omesso e tralasciato di scrivere che nel Fondo Archivistico Ufficio di Leva (patrimonio del loro Archivio) la documentazione più remota si riferisce alla classe di nascita dell' anno 1895.
Vedi :
https://sias.archivi.beniculturali.it/c ... =complessi

È lì è specificato:
"Descrizione: Si conservano le liste di leva a partire dalla classe 1895."



Ergo loro non hanno consultato le Liste di Leva e gli esiti di Leva dei nati nell' anno 1889...!! perché non sono presenti per l' anno 1889.

Hanno visto solo e solamente le Rubriche Alfabetiche (che sono on line credo in formato Pdf😱😱😱) che avevi visto anche tu.

Quindi hanno scritto una mezza verità.
Certamente presso l' Archivio di Stato di Ancona nel Fondo Ufficio di Leva, nella serie Liste di Leva della classe dei nati nel 1889 del Comune di Cupramontana (AN), potresti trovare- non è sempre così- anche il nominativo di Nello Borocci in quanto nato nel 1889 lì. E quindi di conseguenza trovare l'annotazione tra le osservazioni che non era residente lì.

Una volta trovai questa annotazione in una lista di Leva di un cittadino che era presente nella Lista di Leva dell' anno suo di nascita in quel comune ma vi era scritta l' osservazione" Emigrato in America in data .....come dal Registro della Leva degli Emigrati vol...N°...
Naturalmente questo ulteriore Registro non si è conservato!!!

Spero per te che i funzionari dell' Archivio di Stato di Ancona facciano la ricerca nel Fondo Archivistico " Ufficio di Leva" consultando le Liste di Leva del Comune di Cupramontana(AN).

Per quel che io so per esperienza le Liste di Leva comprendevano a volte più comuni e facevano capo a dei cosiddetti mandamenti nei quali erano riuniti più comuni.
Questi " mandamenti" esistevano nell'anno 1870 in un certo modo e furono poi modificati successivamente a partire dall' anno 1890.

Spero ad Ancona riescano ad individuare la Lista di Leva giusta...e che ci sia il riferimento appropriato e non già il solito " non residente ".

La risposta dell' Archivio di Stato di Viterbo è- secondo me - un copia/ incolla di una lettera standard che utilizzano per rispondere a tutti coloro che pongono simili richieste.

Buona Ricerca

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da MarcoLangatta »

@Giovannimaria_Ammassari
Ho trovato il bisnonno! :D

Era nei documenti conservati dall'Archivio di Stato di Ancona, ci hanno messo un po' a rispondere ma è stato determinante scrivergli! Ti ringrazio tantissimo per l'aiuto che mi hai dato

Malgrado fosse residente a Orte (è anche specificato nel ruolo) venne chiamato al servizio di leva presso il comune di nascita (Cupramontana, mandamento di Jesi, distretto di Ancona).

Ruolo matricolare tra l'altro più che soddisfacente, ho scoperto che nella grande guerra si fece un anno e mezzo al fronte nel reparto mitraglieri FIAT (storia che in famiglia nessuno sapeva, evidentemente non ne parlava volentieri, anzi non ne parlava affatto).

Che bello, ancora grazie!

DavidR
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: venerdì 9 agosto 2019, 14:18
Località: Francia
Contatta:

Re: La lista dei soldati

Messaggio da DavidR »

Mi permetto di invitarmi nella conversazione per chiedere un'informazione... e questo senza aver ancora letto tutti gli scambi.

Nel secondo documento pubblicato il 10 maggio da Giovannimaria_Ammassari , leggo che la Provincia di Reggio Emilia si trova nel distretto militare di Parma, che gli è nella divisione militare di Bologna : Significa che, per trovare documenti riguardanti il mio bisnonno che, a 20 anni nel 1914, viveva nella Provincia di Reggio Emilia, devo rivolgermi agli archivi di Parma o Bologna, e non a quelli di Reggio Emilia o Modena come l'ho già fatto senza successo?

Mi scusi se la risposta è negli scambi che precedono la mia domanda... Nel momento in cui scrivo, non mi sento in grado di leggere / tradurre tutto. :-?
I miei antenati italiani si chiamavano Livrini, Rossi, Coruzzi e Gombi, e vissero nelle Province di Reggio Emilia (Guastalla, Quattro Castella, Vetto, Castelnovo ne' Monti) e Parma (Neviano degli Arduini).

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 6 ospiti