Assoluzione del Santissimo Rosario

Hai domande sulla legislazione ecclesiastica e il diritto canonico dei sacramenti? Hai bisogno di aiuto per la lettura degli atti dell'anagrafe ecclesiastica? Questo è il posto giusto per le tue richieste.


Moderatori: Kaharot, Staff

Avatar utente
MauroTrevisan
Livello3
Livello3
Messaggi: 564
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2016, 20:18
Località: Treviso
Contatta:

Assoluzione del Santissimo Rosario

Messaggio da MauroTrevisan »

Ciao a tutti, volevo avere informazioni riguardo a una "assoluzione del Santissimo Rosario" data a una mia parente nel 1746
( https://www.tuttogenealogia.it/index.ph ... ic&t=13275 ).
Come avveniva? il prete doveva scrivere al... vescovo? e chiedergli di poter fare questa cosa (e quindi ci sarà una lettera da qualche parte)? e poi cosa faceva alla persona in questione?
Grazie.
Giuseppe 1881 < Paolo 1851 < Angelo 1817 < Guglielmo 1785 < Domenico 1751 < Antonio 1720c < Santo 1689 < Antonio 1652c < Agnol 1625c < Francesco 1606 < Bernardo < Francesco < Antonio

Avatar utente
ziadani
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 12614
Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 20:01
Località: Torino
Contatta:

Re: Assoluzione del Santissimo Rosario

Messaggio da ziadani »

MauroTrevisan ha scritto:il prete doveva scrivere al... vescovo?
e nel frattempo il morituro cosa faceva, aspettava?
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina 1737<Cecilia 1710

Avatar utente
MauroTrevisan
Livello3
Livello3
Messaggi: 564
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2016, 20:18
Località: Treviso
Contatta:

Messaggio da MauroTrevisan »

chiaro! non vorrà mica morire senza avere questa assoluzione! XD
Giuseppe 1881 < Paolo 1851 < Angelo 1817 < Guglielmo 1785 < Domenico 1751 < Antonio 1720c < Santo 1689 < Antonio 1652c < Agnol 1625c < Francesco 1606 < Bernardo < Francesco < Antonio

sonia67
Livello6
Livello6
Messaggi: 1378
Iscritto il: sabato 30 agosto 2014, 3:38
Contatta:

Messaggio da sonia67 »

La Confraternita del Rosario o del "Santissimo Rosario" e una antichisima Comunita espirituale di persone laiche riunite per pregare, fondate con e sotto la reggenza dei Frati Dominicani.

Dal 1476 circa questi gruppi di preghiera dovevano ISCRIVERSI a un elenco di appartenenti alla Fraternita, questo gruppo. una volta alla settimana dovevano tutti assieme in preghiera spirituale recitare meditando i 15 passi dei misteri del Rosario.

Gli aderenti allora come tutt'oggi, perché la Confraternita ancora esiste uniscono le sue intenzione con quelle di tutti gli altri in tutto il mondo, in questo modo se intensificano le intenzione di ognuno.

Questa confraternita ha ricevuto con bolle di diversi Pontefici gia dal lontano 1500, la grazia di beneficiare a tutti gli appartenenti con l'indulgenza plenaria.
Ultima modifica di sonia67 il lunedì 19 marzo 2018, 16:44, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
MauroTrevisan
Livello3
Livello3
Messaggi: 564
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2016, 20:18
Località: Treviso
Contatta:

Messaggio da MauroTrevisan »

Quindi, sonia67, mi stai dicendo che potrebbe anche esserci questo registro da qualche parte?
Grazie!
Giuseppe 1881 < Paolo 1851 < Angelo 1817 < Guglielmo 1785 < Domenico 1751 < Antonio 1720c < Santo 1689 < Antonio 1652c < Agnol 1625c < Francesco 1606 < Bernardo < Francesco < Antonio

sonia67
Livello6
Livello6
Messaggi: 1378
Iscritto il: sabato 30 agosto 2014, 3:38
Contatta:

Messaggio da sonia67 »

Si, potrebbe trovarsi il registro, sempre e quando sia stato conservato.
Se mi dai un attimo riesco a mettere le cose in ordine.

Questa Confraternita era molto seguita per i benefici di Santita che i fedeli potevano ottenere per se e per i defunti.
In teoria tutt'oggi ogni volta che la comunità di preghiera se riunisce a pregare, lo fa anche per la intenzioni richieste già nel 1500, perché non ce bisogno di nominarle ogni volta, bensì valgono in eterno. Ascrivendo anche i defunti, la preghiera "aiuta" al eterno riposo in pace dell'anime, reci vendo ogni volta per ognuno "in eterno" una messa perpetua.

sonia67
Livello6
Livello6
Messaggi: 1378
Iscritto il: sabato 30 agosto 2014, 3:38
Contatta:

Messaggio da sonia67 »

A Treviso la Chiesa dei Frati Domenicani, dal 1221 è la Chiesa di San Nicolo, che pero fu poi sospesa per ordine di Napoleone.
Oggi nel Convento ce il Seminario Vescovile.
Ci sarebbe di vedere se hanno conservato loro qualcosa oppure sarebbe di ricercare in Archivio Diocesano.
Qui chiedo aiuto agli esperti in materia del Forum perché ci sono stati tantissimi cambiamenti.

Pero tu avevi detto che questi registri vengono della Chiesa di San Michele Arcangelo.
Ci sarebbe da fare altre ricerche associate, potrebbe essere che ogni Chiesa conservasse il Registro degli appartenenti a questa Confraternita.
A Treviso i Domenicani sono sempre stati molto sentiti, hanno avuto pure un Papa, Benedetto XI che ha favorito tanto la citta.
Ultima modifica di sonia67 il lunedì 19 marzo 2018, 17:19, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
MauroTrevisan
Livello3
Livello3
Messaggi: 564
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2016, 20:18
Località: Treviso
Contatta:

Messaggio da MauroTrevisan »

Ti posso confermare che nella chiesa di San Michele non c'è questo registro (o, per lo meno, non è sopravvissuto, se mai ci fosse stato)
Proverò a sentire quelli di San Nicolò.
Grazie
Giuseppe 1881 < Paolo 1851 < Angelo 1817 < Guglielmo 1785 < Domenico 1751 < Antonio 1720c < Santo 1689 < Antonio 1652c < Agnol 1625c < Francesco 1606 < Bernardo < Francesco < Antonio

sonia67
Livello6
Livello6
Messaggi: 1378
Iscritto il: sabato 30 agosto 2014, 3:38
Contatta:

Messaggio da sonia67 »

Io proverei anche nell'Archivio Diocesano.
e nell'Archivio di Stato di Treviso sotto: documentazione confraternite e corporazioni soppresse dei territori delle comunità di Treviso.

perché nell'ADS di Treviso c'era anche la documentazione di queste confraternita soppresse di Belluno che nel 1994 furono spostate al ADS di Belluno, quindi quelle di Treviso penso saranno ancora conservate a Treviso. (periodo 1309 - 1845)

Aggiungo il link dei Domenicani del Rosario oggi:
http://www.sulrosario.org/iscrizione-associazioni.html

E quello dei Domenicani del settentrione:
http://www.sulrosario.org/il-movimento/ ... tiamo.html

Da Google book, puoi scaricare l'e-book gratuito edito nel 1728 dove trovi anche il capitolo delle "assoluzioni del Rosario".
"Giornale perpetuo dell'indulgenze del SS. Rosario"

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5401
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Messaggio da bigtortolo »

Qualche notizia sulla compagnia del Rosario e sull’altare al quale era eretta dovrebbe essere reperibile in Archivio Diocesano (visite pastorali) e in Archivio Parrocchiale (relazioni dei parroci, inventari).
Se detta confraternita non è più esistente, dubito se ne siano conservati i libri dei conti poichè erano nelle mani dei priori e tesorieri, che li conservavano presso di loro, e li esibivano per controllo al prevosto solo una volta all’anno.
Se volete posso pubblicare quanto da me rinvenuto, tanto per rendere l’idea.
Vittore

Avatar utente
MauroTrevisan
Livello3
Livello3
Messaggi: 564
Iscritto il: domenica 9 ottobre 2016, 20:18
Località: Treviso
Contatta:

Messaggio da MauroTrevisan »

Dici dei libri? mi piacerebbe sapere che informazioni si possono trovare. Giusto per avere una idea.
Grazie
Giuseppe 1881 < Paolo 1851 < Angelo 1817 < Guglielmo 1785 < Domenico 1751 < Antonio 1720c < Santo 1689 < Antonio 1652c < Agnol 1625c < Francesco 1606 < Bernardo < Francesco < Antonio

sonia67
Livello6
Livello6
Messaggi: 1378
Iscritto il: sabato 30 agosto 2014, 3:38
Contatta:

Messaggio da sonia67 »

La Parrocchia che a lui interessa è Sant'Angelo a Treviso, dove c'era anche la Confraternita del Rosario.
I Dominicani c'erano nella Chiesa di San Nicolo, dove c'era la Scuola del Rosario (Confraternita).

Sulla Confraternita (dice soppressa di parola ma tollerata (sic) ed esistente.
(Ad esempio nei Domenicani di Venezia, tutt'oggi sono conservati i registri degli iscritti più le "grazie" donate)
Il Libro registro di iscritti veniva tenuto in ogni parrocchia dove c'era la Confraternita.

Nelle visite pastorali posteriori al 1810 (poi della supressione) ci sono ancore le tracie dei registri e i nomi anche dei Presidenti (sic) della Confraternita a San Nicolo. (Vedere anche i libri di Luigi Pesci).

Il luogo di conservazione dovrebbe essere in parte all'Archivio della Curia Vescovile di Treviso, e qualche parte nel ADS Treviso nel fondo Parrocchie della citta.
Questo è quanto sono riuscita a rintracciare

Sai qualcosa in più Big su questa Confraternita a Treviso per aiutare a Mauro?

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5401
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Messaggio da bigtortolo »

Roba del genere (un anno a caso dell'unico libro fortunosamente pervenuto (Confraternita di S. Marta):

1734
[…] genaro ò datto alli monachi ò siino spazatori delle sepolture livre 14
[…] genaro ò datto per cavare è quello che fasseva bisogno livre […]
25 genaro ò datto à quelli che ano aiutato spacare la tampa livre […]
25 genaro ò datto per il vino al Sig.r prevosto per li medemi monati livre […]
25 genaro ò datto à luigi varalda per Formagio alli medemi monati […]
25 genaro ò datto à gioseppe feraro per vino alli medemi monati livre […]
6 febraro ò datto al sig.r prevosto per fare il Finerale alle ossa de Defonti di detta conpania livre 4
22 marzo ò conprato un raso di tela per commodare il camice livre […]
30 lulio ho datto al sig.r prevosto per il suo onorario livre 10
22 otobre ho datto a giusepe maria Feraris agrimensor livre 21
4 novembre hò datto al signor priore luigio chiocheto per andar à verceli à visitare listrimento del sito che pretende la conpania con Gioanni antonio varalda Livre 3 soldi 10 di consenso del signor prevosto
6 decembre hò datto al signor Gioanni ollmo Fondigiere livre novanta è tre è soldi dieci otto per cera lavorata come pure per quitanza
16 decembre hò datto al s.r Prior Guala per la confesione di Santa Marta livre 3
più per spesa Fatta per li cholittori per la choletta fatta livre 8
più per li convertiti come apare deli Belietti venuti alla Santa Fede […]
22 decembre hò datto al signor Renero per il resto della capelanaria di Santa Marta livre […].
26 Lullio per polvere livre quatro per Santa Marta
29 decembre livre cinque per la tovalia per coprir laltare
Vittore

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5401
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Messaggio da bigtortolo »

sonia67 ha scritto: Sai qualcosa in più Big su questa Confraternita a Treviso per aiutare a Mauro?
No Sonia, mi occupo solo di storia vercellese, in particolare del mio paese.
Penso però che qualche storico locale se ne sia occupato, e che circoli qualche pubblicazione.
Vittore

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5401
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Messaggio da bigtortolo »

Vittore

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite