Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Hai fotografato un documento in latino ma non riesci ad interpretarlo o tradurlo? Posta qui l’immagine e ti aiuteremo.


Moderatori: Kaharot, AleSarge, Tegani, Staff

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Grazie!!!!!!! :D :D Finalmente! È il documento che mi serviva per capire come il cognome della mia famiglia sia passato da Del Gesso a Spoltore!

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Buongiorno, ho notato che alla fine del documento appena tradotto, oltre le firme, c'è un'appendice che sembra legata al documento che non capisco bene:

Immagine

Inoltre il documento seguente a quello appena tradotto sembra ugualmente collegato al precedente, ma non capisco molto bene:

Immagine

Immagine

Immagine

Grazie mille in anticipo

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Anche solo il senso generale sarebbe di aiuto

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5559
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da bigtortolo »

L’appendice non aggiunge nulla: è semplicemente la consueta rinuncia della sposa a pretendere altro dai beni famigliari, con rilascio della relativa quietanza.
L’ “augumentum” è una donazione per causa di nozze fatta dallo sposo.

Eodem instante suprascripta Dominica cum consensu dicti Thome sui viri presentis ad se tum prestatis § ac existentis loco legitimi matrimonialibus sentiens bene se dotatum de paraggio § fecit finem quietationem predictis fratribus et patruo heredibusque etiam per augumentum stipulatum precedentem cum pacto de ultra non petendo § de boni paternis maternis fraternis sororiis avitis et (…) et quod non amplius non molestare (…) .Pro quibus (…….)

L'latro atto è un cintratto dotale dove Giustino Spoltore figura in qualità di teste.
Vittore

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Ok grazie mille, quindi nel documento seguente non appaiono i personaggi del documento precedente. Mi sembrava di leggere Ippolito Spoltore e Domenica Spoltore, ma la scrittura è talmente poco chiara che potrebbe essere qualsiasi cosa.

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5559
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da bigtortolo »

Nessun Spoltore ma Sponsum (Domenico )e Sponsam (Ippolita):
“… Dominicum Sponsum ex una … Hippolitam Sponsam ex altera ..”
Vittore

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Ok chiaro grazie :) e complimenti per riuscire a decifrare scritture così incomprensibili!

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Se possibile continuo con questa serie. In questo documento del 1636 sono presenti Marco Antonio Spoltore e il figlio Giovanni Battista che hanno un qualche tipo di interazione con Carlo (?) Geronimo Spoltore, figlio di Marco Antonio (?) e fratello di Giovanni Battista. Mi sembra di capire che Geronimo debba prendere i voti?

Immagine

Immagine

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5559
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da bigtortolo »

16 Maggio 1636, nella casa del notaio.
Marcus Antonius Spoltorus e figlio Ioannes Baptista costituiscono un patrimonio ecclesiastico a favore di Cl(ericus) Hieronimus rispettivamente figlio e fratello, affinchè questi possa mantenersi e vestirsi fino all’ordinazione, assegnandogli, a titolo di donazione inter vivos, una vigna di 12 migliara e 60 piedi con un terreno arativo, orto e altre piante del valore complessivo di ducati 160, oltre ai frutti che si ricaveranno
Vittore

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Grazie!!

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Buongiorno, dopo molto tempo ho trovato un nuovo documento:

13/09/1646, da una parte Camilla Bracalone, moglie di Giovanni Antonio Masciogrande, col consenso di quest'ultimo. Dall'altra il chierico Bernardino Spoltore, figlio di Camilla Bracalone e del primo marito fu Intino (Giovanni Berardino) Spoltore. Camilla e Giovanni Antonio donano al chierico Berardino, che sta per diventare prete, una casa di quattro membra nel quartiere Civitanova. Poi non si capisce bene, poi viene ricordato di qualcosa successo nel 1635 (cosa?).

Grazie

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5559
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da bigtortolo »

1
Die decima tertia septembris 1656, 15.me Inditionis
(…) in civitate Lanciani in domo donatorum
In nostri presentia personaliter constituti Camilla Bracalona uxor ad presens Ioannis Antonii
de Masciogrande cum presentia et consensu supradicti sui viri
presentis § consensum prestantis (…) et dictus Ioannes Antonius qui sponte
asseruit coram mihi Clericum Bernardinum Spoltorum filium dicte Camille
susceptum in legitimum et constanti matrimonium cum quondam Intino Spoltoro
suo primo viro velle Deo inservire toto eius vite curriculo
et quia cum introitibus ecclesie non potest vivere cum sint exi-
gui et (…) suprascripti Camilla et Ioannes Antonius ex eorum libera
voluntate donaverunt (…) (…) (…) (…) inter vivos (…)
clerico Bernardino sacris initiando ad (…) ut perveniat
ad sacros ordines et (…) bonorum infrasciptorum vivere
possit (…) dicta Camilla quandam domum membrorum trium
in quartiere Civite Nove iuxta ab uno latere bona heredum
(…) Antonii Rossi, ab alio bona Odoardi Braca-
lone ante rugam retro rughellam et alios fines (…) et aliam
domum aliorum membrorum trium cum ianua et phancato
in eodem quartierem iuxta ab uno latere bona (…) de Petro del (…)
a pede bona Sanctissimi Sacramenti ante rugam retro rughellam
et alios fines § exstimatas (…) ducatis tercentum et decem
2
necnon varia suppellectilia et mobilia domus videlicet matarassi
lenzoli et altri mobili extimati pro ducatis 25
que sunt pro parte bona dotalia ipsius Camille ita ut per
dictam donationem remanet omnino privata (...) suis
et dictus Ioannes Antonius eius vitricus ex eius speciali affectione
et amore et non per vim neque per obbligationem § donavit
eodem clerico Bernardino presenti § et acceptanti ducatos sexagin-
ta tres sortis presentis pro annua correspontione ducatonum
quinque te (…) quatuor ad octo per centum debitos per
Ioannem Franciscum Brucianorum pro venditione vinee mediante instrumento
manu quondam notarii Iulii (…) sub die 19 novembris 1635 (…9
exceptos ab annuo censu redimibili carlenorum viginti
pro capitali ducatorum viginti ecclesie dive Marie de Ponte.
Item alios ducatos sexaginta in bonis mobilibus videlicet
botti stagno rame et altri suppellettili di casa
reservati a beneficio d’esso Gioanni Antonio due botti doi
vasini ad eletione d’esso donatore con una (…)
et con la cassa d’esso Gioanni Antonio et tutti li beni che
dentro essa stanno (…) insuper donat eidem Clerico fructum
vinee quam dictus Ioannes Antonius tenet in affictum in contrata
Sancte Liberate non solum presentis anno sed etiam pro toto tempore
3
quo ipse tenuerit § que bona ut supra donata assendunt ad
ducatos quatuorcentum a quibus potest percepire annua-
tim ructum cum quo potest vivere § que donatio transferta
in plenum dominium predicti clerici Bernardini(…) ad habendum
<seguono le solite formule conclusive>
Vittore

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Grazie :D

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5559
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da bigtortolo »

<Camilla Bracalone e il secondo marito Giovanni Antonio, presente e consenziente, il quale afferma spontaneamente che il chierico Bernardino Spoltore, nato dal matrimonio di Camilla con il fu Intino Spoltore, volle servire Dio per tutta la vita e, siccome non potrebbe vivere con gli esigui introiti della chiesa, i suddetti Camilla e Giovanni Antonio gli donano, con donazione tra vivi, i mezzi per pervenire all’ordinazione, ovvero la madre gli dona due case entrambi di tre membri, entrambi site nel quartiere di Civitanova, una confinante con gli eredi di Antonio Rossi, con Antonio Bracalone, sul davanti la roggia, sul retro un ruscello, l’altra con portico e soppalco, confinante con Pietro .. al piede la proprietà del Ss.mo Sacramento davanti la roggia e dietro il ruscello e altri confinanti, valutate 310 ducati, nonché diverse suppellettili e mobili di casa, cioè materassi, lenzuola e altri mobili stimati 25 ducati, che sono beni dotali di Camilla, dei quali si priva completamente; inoltre il patrigno Giovanni Antonio, per particolare affetto e non forzato o obbligato, gli dona 63 ducati e quattro … di capitale ad interesse dell’8% dovuti da Giovanni Francesco Bruciani per la vendita di una vigna mediante atto rogato al notaio Giulio… li 19 Novembre 1635, presi dall’annuo censo riscattabile di 20 carlini per il capitale di 20 ducati della chiesa di S. Maria del Ponte. Inoltre altri 60 ducati in beni mobili cioè botti, stagno, rame e altri oggetti di casa, tranne due botti e due vasini a scelta di Giovanni Antonio, oltre ad una … e una cassa con tutto ciò che essa contiene; dona inoltre a Bernardino il prodotto di una vigna che Giovanni Antonio tiene in affitto in contrada S. Liberata, non solo per l’anno in corso, ma anche per tutto il tempo che egli stesso terrà; quali beni come sopra donati ammontano a 400 ducati, dai quali si può ricavare annualmente di che vivere…>
Vittore

Avatar utente
Spelt
Livello1
Livello1
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 29 luglio 2021, 22:37
Contatta:

Re: Atti notarili del 1600 famiglia Spoltore

Messaggio da Spelt »

Grazie mille anche per la traduzione! Non l'avevo vista.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite