Parente morta in Francia

Se desiderate ritrovare antenati o parenti emigrati all'estero nei secoli scorsi, postate qui i vostri appelli.

Moderatori: Staff, Collaboratori

sean83
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 15:43
Contatta:

Parente morta in Francia

Messaggio da sean83 »

Approfittando della vostra disponibilità, vorrei sottoporvi un piccolo problema che ho riscontrato durante le mie ricerche.

Una sorella di mio nonno, Lucia Amato si trasferì assieme al padre (il mio bisnonno), a Marsiglia.
Dopo un pò di tempo la moglie del mio bisnonno e la figlia (Lucia per l'appunto), morirono entrambe lì.
Dopo di che il mio bisnonno tornò assieme all'unico figlio superstite (mio nonno) in Italia, lasciando però la moglie e la figlia sepolte a Marsiglia.

Purtroppo non ho le date di morte di nessuna delle due donne e ho solo la data di nascita del mio bisnonno e della moglie, ma non di Lucia.

Mi chiedevo se secondo voi ci fossero speranze di:

1) di ritrovare le date mancanti per entrambe
2) di verificare se esistono sepolture nel cimitero di Marsiglia a loro riferite.

Quasiasi vostro consiglio o suggerimento su come procedere mi sarebbe di grande aiuto.

Grazie

Avatar utente
viviesse
Livello6
Livello6
Messaggi: 1404
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2008, 23:51
Località: Riviera del Brenta
Contatta:

Messaggio da viviesse »

Dovresti però dire almeno il periodo in cui si svolsero i fatti (nascita dei tuoi bisnonni), e il luogo di origine. Dopo si potrebbero fare alcuni ragionamenti seri.
Altrimenti si deve fare una serie di supposizioni senza fondamento.
Ciao.
V.

Anonymus
Esperto
Esperto
Messaggi: 1795
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2004, 16:43
Contatta:

Messaggio da Anonymus »

Gli atti di stato civile a Marsiglia possono essere richiesti tramite Internet sul sito https://www.mairie-marseille.fr/sitevdm ... =etatcivil
Non ho esperienza diretta con Marsiglia, ma da altri comuni, compreso Parigi, ho ricevuto copia dell'atto nel giro di 3-4 settimane.

azzopardi
Livello1
Livello1
Messaggi: 31
Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 17:54
Contatta:

Messaggio da azzopardi »

Buongiorno,

Sono francese, se volete io posso aiutarvi facendo ricerche in linea negli archivi di Marsiglia, ma mi occorrerebbero un po' più informazioni su questa famiglia.

Ci sono pagine e pagine di decessi, senza una data, non è possibile. Avete bene comunque un anno approssimativo?

Gli atti consultabili fine al 1902.

A presto. Barbara

sean83
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 15:43
Contatta:

Messaggio da sean83 »

Vi ringrazio moltissimo per la vostra disponilibità, non ho però purtroppo nessuna dimestichezza col francese, ringrazio perciò immensamente Barbara per la sua offerta, sperando che le date rientrino entro il 1902.

Per le date posso dire che:

Il mio bis-nonno si chiamava Giovanni Amato è ed nato a Pozzuoli (NA) l'8 Settembre 1869.

Sua moglie si chiamava Concetta D'isanto ed era nata sempre a Pozzuoli il 7 Dicembre 1876

Si sono sposati nel 1895 o nel 1896, e si sono trasferiti a Marsiglia sicuramente dopo il matrimonio.

Lucia Amato inoltre dovrebbe essere nata lì e probabilmente morta neonata, DOPO, la morte della madre.


Dai racconti di famiglia sò che mio nonno quando è tornato in Italia, dovrebbe aver avuto circa 12 anni e quindi credo che le ricerche non dovrebbero andare oltre il 1912.

Avatar utente
viviesse
Livello6
Livello6
Messaggi: 1404
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2008, 23:51
Località: Riviera del Brenta
Contatta:

Messaggio da viviesse »

Adesso, se si è un po' fortunati, sarà possibile rispondere a qualche quesito, anche se nel tuo primo post sembrava che tuo nonno fosse nato a Marsiglia:
- A Pozzuoli era già vigente lo Stato Civile post-unitario, pertanto potresti chiedere presso quel Comune gli atti integrali di nascita, a costo zero, dei tuoi bisnonni.
Sempre se sei fortunata, tali atti integrali dovrebbero riportare l'annotazione
#del Matrimonio ( e questo ti consentirebbe di chiedere anche l'atto integrale di matrimonio) e
#della Morte, anche se fosse avvenuta all'estero.
Naturalmente tutto non è cosi' scontato: tra le mie parentele, in qualche atto mancano le annotazioni marginali, che erano obbligatorie, e di qualche persona so dove è nata ma non so dove sia morta (parlo di anni intorno al 1930-1935).
Se tuo nonno fosse nato in Italia, trovando la nascita, alla stessa maniera dovresti trovare anche la data di morte.
Se poi conosci anche le parrocchie di nascita, i registri parrocchiali sono fonti di ulteriori notizie.
Per quanto riguarda il versante francese, mi sembra che tu sia già in buone mani.
Auguri.
V.

Misopogon
Livello1
Livello1
Messaggi: 138
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 22:53
Contatta:

Messaggio da Misopogon »

viviesse ha scritto:
Sempre se sei fortunata, tali atti integrali dovrebbero riportare l'annotazione
#del Matrimonio ( e questo ti consentirebbe di chiedere anche l'atto integrale di matrimonio) e
#della Morte, anche se fosse avvenuta all'estero.
Naturalmente tutto non è cosi' scontato: tra le mie parentele, in qualche atto mancano le annotazioni marginali, che erano obbligatorie, e di qualche persona so dove è nata ma non so dove sia morta (parlo di anni intorno al 1930-1935).
Mi sono spesso chiesto perché negli atti più antichi non fosse (quasi) mai annotata la morte, poi ho scoperto che la prima disciplina dello stato civile unitario (art. 54 del Regio Decreto per l' Ordinamento dello Stato Civile del 15/11/1865, N. 2602 per essere precisi) non prevedeva questa annotazione! Non so se l'obbligo sia stato introdotto con l'ordinamento dello s.c. del 1939 o prima.

Quindi non sarei così fiducioso di trovare quell'annotazione. Mi permetto di suggerire di verificare all'anagrafe del Comune italiano: è probabile che nel foglio di famiglia risulti nelle note la data della vedovanza, magari anche solo come appunto a matita (nel caso in cui il bisnonno non avesse portato alcun certificato o la notizia di morte non fosse stata trasmessa allo Stato italiano da quello francese). È anche possibile che risultino i dati della figlia. Consiglio di parlare direttamente con l'anagrafe e specificare bene cosa si cerca. Buona ricerca!
Misopogon

Avatar utente
viviesse
Livello6
Livello6
Messaggi: 1404
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2008, 23:51
Località: Riviera del Brenta
Contatta:

Messaggio da viviesse »

Misopogon dice.....

Quindi non sarei così fiducioso di trovare quell'annotazione.

Non mi sogno di contestare quello che dici, ma allora non capisco perchè ho più di un esempio in cui nell'atto di nascita del 1878 o del 1881 troviamo annotazioni di matrimonio del 1906 e 1907.
Mi sembra piu' un obbligo (quello dell'annotazione) disatteso il più delle volte, che lo zelo di qualche addetto in mancanza di normativa.
Che ne pensi?
V.

sean83
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 15:43
Contatta:

Messaggio da sean83 »

Salve,
vi ringrazio per i copiosi interventi! :D
Devo però dirvi che già sono stato presso gli uffici dell'anagrafe del comune, ma purtroppo l'unica informazione che sono riuscito a recuperare riguarda le seconde nozze del mio bis-nonno qualche anno dopo, in cui si fà dicitura di un matrimonio precedente e di vedovanza, senza data.
Per quanto riguarda i registri matrimoniali purtroppo partono da qualche anno dopo e quindi non vi rientra il primo matrimonio.

Sono anche stato in parrocchia e proprio lì ho trovato la data del 20/12/1895 per il matrimonio, ma trattasi di processetti matrimoniali, perciò ho scritto che il matrimonio poteva essere stato celebrato tra il 1895\96, credendo che i processetti anticipassero di poco il matrimonio vero e proprio.

Oltre a ciò non vi erano altre indicazioni, ed era per questo che sparavo di avere maggiore fortuna sul versante francese.

sean83
Livello1
Livello1
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 21 gennaio 2010, 15:43
Contatta:

Messaggio da sean83 »

Ah mi sono dimenticato di dirvi una cosa, che non sò se può essere rilevante come ulteriore spunto di ricerca. Ho scoperto parlando con una mia anziana zia, che pare che i servizi sociali francesci alla morte della mia bis-nonna, si fossero fatti avanti per chiedere l'affidamento della bambina, ma il mio bis-nonno si riufiutò di dar loro Lucia, che morì per l'appunto dopo poco, ancora neonata, in assenza di cure adeguate.

Avatar utente
viviesse
Livello6
Livello6
Messaggi: 1404
Iscritto il: venerdì 25 gennaio 2008, 23:51
Località: Riviera del Brenta
Contatta:

Messaggio da viviesse »

Non si puo' dire che il comune di nascita sia messo bene. Incendi ? allagamenti? Guerra?
Comunque non abbandonare, qualcosa, alla fine si trova. E il ruolo matricolare all'archivio di Stato o al Distretto Militare?

roubaud
Livello1
Livello1
Messaggi: 105
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2009, 17:31
Località: Francia
Contatta:

Messaggio da roubaud »

ho cercato negli archivi di Marsiglia ( 1893 - 1902 ), ci sono due AMATO nati in questa città in 1898. Antoinette AMATO figlia di Clément e Sauveur Joseph AMATO figlio di François. non decessi, prima del 1902

Misopogon
Livello1
Livello1
Messaggi: 138
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 22:53
Contatta:

Messaggio da Misopogon »

viviesse ha scritto:Misopogon dice.....

Quindi non sarei così fiducioso di trovare quell'annotazione.

Non mi sogno di contestare quello che dici, ma allora non capisco perchè ho più di un esempio in cui nell'atto di nascita del 1878 o del 1881 troviamo annotazioni di matrimonio del 1906 e 1907.
Mi sembra piu' un obbligo (quello dell'annotazione) disatteso il più delle volte, che lo zelo di qualche addetto in mancanza di normativa.
Che ne pensi?
V.
Attenzione, mi riferivo alle sole annotazioni di morte, non a quelle di matrimonio. Matrimonio e le altre venivano eseguite, in teoria. Ma hai ragione sul fatto che più spesso di quanto non accada oggi, anche l'annotazione di matrimonio "saltava". Forse dipendeva da problemi di comunicazione, da imprecisioni negli atti, non lo so bene. Non escludo neppure che anche quelle di morte fossero diventate obbligatorie ad un certo punto (magari un qualche regolamento che mi sono perso).

Misopogon
Livello1
Livello1
Messaggi: 138
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 22:53
Contatta:

Messaggio da Misopogon »

sean83 ha scritto:Salve,
vi ringrazio per i copiosi interventi! :D
Devo però dirvi che già sono stato presso gli uffici dell'anagrafe del comune, ma purtroppo l'unica informazione che sono riuscito a recuperare riguarda le seconde nozze del mio bis-nonno qualche anno dopo, in cui si fà dicitura di un matrimonio precedente e di vedovanza, senza data.
Hai già richiesto l'atto integrale di nascita del bisnonno? Su quello, come già ha notato Viviesse, ci dovresti trovare annotati entrambi i matrimoni.
sean83 ha scritto: Per quanto riguarda i registri matrimoniali purtroppo partono da qualche anno dopo e quindi non vi rientra il primo matrimonio.
Interessante, ma perché? Sono andati perduti?

roubaud
Livello1
Livello1
Messaggi: 105
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2009, 17:31
Località: Francia
Contatta:

Messaggio da roubaud »

Per cercare la presenza della vostra famiglia a Marsiglia e la zona dove abitava.
Se avete tempo e coraggio, andate a quest'indirizzo
http://www.archives13.fr/archives13/CG1 ... apter=2348

(archivi delle Bouches du Rhône).
e Lien vers le site externe 'Accéder aux documents des listes nominatives du recensement'
Scegliere Marseille Se il vostro antenato fosse presente nel 1906 o 1911.
Sélectionner une année
a Sélectionner une Typologie scegliere liste nominative e ricercare ( 500 risultati )

quando avete finito con una pagina, clic su dernier taleau de résultats per leggere la pagina seguente


Nelle colonne avete: il nome di famiglia, il nome, anno di nascita, luogo di nascita, nazionalità, situazione rispetto al capo di famiglia, professione

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite