Come scoprire la professione di un Mastro?

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Come scoprire la professione di un Mastro?

Messaggio da Rover92 »

Buongiorno,
mi sono imbattuto in alcuni atti dei registri parrocchiali dove per generazioni i nomi dei miei avi erano preceduti dalla lettera M maiuscola e sarei interessato ad approfondire questo titolo/lavoro. Esistono dei libri tra il 1600 e il 1700 che mi possano aiutare a scoprire che lavoro facevano?
Vi ringrazio in anticipo

alegdansk
Livello3
Livello3
Messaggi: 501
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 1:45
Località: Danzica
Contatta:

Messaggio da alegdansk »

Magnificus...

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Cosa sta a significare?
Allego delle foto per una miglior comprensione
Immagine

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Immagine

alegdansk
Livello3
Livello3
Messaggi: 501
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 1:45
Località: Danzica
Contatta:

Messaggio da alegdansk »

Se si tratta davvero di Magnifico, lo si aggiungeva a persone che ricoprivano cariche importanti, o appartenenti a famiglie notabili ma anche i medici per esempio, eccetera...
Sai che lavoro facevano?

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Nel 500/600 erano braccianti , infatti non ho mai trovato quel titolo prima del nome...per questo volevo capire quel M cosa potesse significare

alegdansk
Livello3
Livello3
Messaggi: 501
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 1:45
Località: Danzica
Contatta:

Messaggio da alegdansk »

Nella seconda foto che hai messo, sembra effettivamente M.co (cioè "Magnifico" abbreviato).
Una M da sola può anche significare Magister (maestro) ma se dici che ti appare davanti ad ogni nome e di frequente, sarei più propenso per Magnifico.
Ora, come siano passati da esser braccianti a magnifici, andrebbe capito...
Vediamo se qualcuno, più esperto di me, sa dirci qualcosa su questa M.

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Grazie mille Alegdansk!!! Già aver scoperto che significhi Magnifico è un gran traguardo.
Vediamo di scoprire qualcosa di più su questa M

alegdansk
Livello3
Livello3
Messaggi: 501
Iscritto il: martedì 27 febbraio 2018, 1:45
Località: Danzica
Contatta:

Messaggio da alegdansk »

Incrociamo le dita ;)

cannella55
Livello5
Livello5
Messaggi: 1102
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Messaggio da cannella55 »

Non riesco ad ingrandire l'immagine, sono negata,ma ho dei seri dubbi, che un bracciante potesse essere chiamato "Magnifico", anzi, lo escluderei proprio.
La M con un ghirigoro, stava anche per Messer, più adatto magari ad un contadino benestante.
Nella mia zona, Piemonte, il bracciante stava solo un gradino più in su del giornaliero, quindi, mi sembra assai improbabile, che un titolo usato per nobili, andasse, pur con tutto il rispetto, ad un lavoratore della terra.
Di che epoca stiamo parlando?

Gli artigiani avevano davanti l'abbreviazione di Magister, maestro, usato non come insegnante, o non solo.

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

L'epoca va dal 1680 al 1750 nella Serenisima (bassa padovana).

cannella55
Livello5
Livello5
Messaggi: 1102
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Messaggio da cannella55 »

A maggior ragione, per quell'epoca mi sembra davvero strano, ma non conosco gli usi della Serenissima, magari un "Magnifico", non si negava a nessuno!
Se pensi ,però, che Lorenzo de' Medici venne chiamato "il Magnifico", qualche dubbio me lo farei venire.

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Troppa grazia questi paragoni ! lusinghieri :lol: :lol:

Rover92
Livello1
Livello1
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 18 maggio 2018, 11:10
Contatta:

Messaggio da Rover92 »

Immagine
Aggiungo anche quest'altra foto dove prima del nome vi è un simbolo incomprensibile (riferito allo zio dei possibili magnifici)

gvvcc
Livello2
Livello2
Messaggi: 268
Iscritto il: mercoledì 15 maggio 2013, 13:25
Contatta:

Messaggio da gvvcc »

Un buon indicatore, nella mia esperienza, per distinguere “mastro” da “magnifico” quando sono entrambi abbreviati “m.o” oppure non si capisce bene (“m.co” ed “m.ro” possono assomigliarsi parecchio) è vedere se, trattandosi di atti di battesimo, anche la madre del battezzato ha un trattamento d’onore davanti al nome. Alla moglie di un magnifico si dava il trattamento di magnifica (“m.a”/“m.ca”), mentre per mastro non c’era il corrispondente femminile, quindi non si dovrebbe trovare nulla prima del nome.

Tutto questo almeno nella mia zona (Napoli), per Venezia non saprei...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti