Fantasmi in Fabrica di Roma (VT)

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 12
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Fantasmi in Fabrica di Roma (VT)

Messaggio da MarcoLangatta »

Ciao a tutti, torno a scrivere dopo circa un anno di ricerche più o meno intense, per portare alla vostra attenzione un vicolo cieco in cui sono finito e dal quale spero di uscire con qualche dritta che possiate darmi in virtù della vostra esperienza.
Le due sorelle Virginia (n. 31/10/1868) e Francesca (n. 5/3/1874) ROSIGNOLI nascono entrambe a Fabrica di Roma (VT), da Federico ed Amalia De Simone; entrambe si sposano a Roma, Virginia (che poi è quella di mio interesse) nel 1900 (Matrimonio; Allegati), Francesca due anni prima, nel 1898 (Matrimonio; Allegati)
In entrambi gli atti il padre risulta deceduto e la madre in vita; ma non trovo né l'atto di morte di lui (tra il 1874 ed il 1898, cercato in Fabrica di Roma ed a Roma), né di lei (dopo il 1900, cercato in Fabrica di Roma ed a Roma).
C'è di più: a Fabrica di Roma, per quel che ho scartabellato, non vi è proprio traccia di questi due cognomi. Non ho trovato un singolo atto in cui fossero nominati (es. altri figli nati dopo il 1875, anno da cui partono i registri in quel comune -in tutta la provincia di Viterbo, in verità- o matrimoni di figli rimasti a Fabrica negli anni successivi).
Sembrerebbe siano stati solo di passaggio nel comune viterbese...ma non ve n'è traccia neanche a Roma.
Indizi raccolti:
-il marito di Virginia fa da testimone di nozze al matrimonio di Francesca, mentre al matrimonio di Virginia uno dei testimoni ha lo stesso cognome (De Simoni con la i...) dello sposo di Francesca. Non so se possa essere di indizio circa la loro situazione a Roma;
-mi sono andato a 'mappare' tutti i matrimoni di Rosignoli a Roma su Antenati, tranne un paio di eccezioni vengono tutti dall'Umbria, in maggioranza da Umbertide, ed anche da Spello ed Assisi.

Come mi consigliereste di procedere? Non vorrei fare errori di valutazione e cominciare a spulciare archivi a caso perdendo un sacco di tempo...
Ringrazio tutti coloro che dedicheranno tempo alla mia richiesta
Marco

FPRF
Livello1
Livello1
Messaggi: 92
Iscritto il: mercoledì 7 novembre 2018, 19:55
Contatta:

Re: Fantasmi in Fabrica di Roma (VT)

Messaggio da FPRF »

Puoi valutare/suppore 3 vie di indagine:

1) Andare a vedere i paesi d'origine di Federico Rosignoli ed Amalia De Simone e cercare quindi in quelle località gli atti di morte. Non era usualissimo che i genitori tornassero ai paesi d'origine staccandosi dai figli, ma il 1900 è un secolo "strano" e tra fenomeni di immigrazione ed altro diversi nuclei si sono disgregati.

2) Virginia e Francesca muoiono a Roma? I figli dove nascono? Sono ulteriori località in cui potrebbero essere i nonni.

3) i registri di Fabrica come sono organizzati? Sono completi? Hanno indici?
Perchè su Roma ad esempio ci sono quasi sempre gli indici annuali e decennali che facilitano molto la ricerca, se a Fabricagli indici non ci sono e/o sono presenti buchi nei registri digitali è possibile che magari gli atti di tuo interesse, semplicemente, non siano stati pubblicati.

Altre vie non mi vengono in mente.
Io<Padre<Nonno<Bisnonno<Silvano<Angelo Ottavio<Lorenzo<Giovanni Battista<Ottavio<Gio Batta<Ottavio<Domenico<Ottavio (1600 ca.)

MarcoLangatta
Livello1
Livello1
Messaggi: 12
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 16:56
Località: Roma
Contatta:

Re: Fantasmi in Fabrica di Roma (VT)

Messaggio da MarcoLangatta »

Grazie infinite per la tua risposta FPRF, seguendo il tuo consiglio li ho trovati! :D

Prendendo spunto da quanto dicevi al punto 2, Virginia ha avuto 3 figlie a Roma e poi si è spostata a Velletri (RM) dove è nata l'ultima figlia, Amalia (trisavola di mia figlia); sono andato a cercare nei registri di Velletri (aggiunti di recente su Antenati), e li ho trovati entrambi.

Amalia De Simoni (con la i...) è morta nel 1912 a Velletri, ho trovato anche i genitori (Pasquale, negoziante e Carlotta Cicala) morti rispettivamente nel 1890 e 1897 a Roma

Federico Rossignoli (con due esse..) è morto a 36 anni nel 1876 a Velletri, ed ho risolto anche il mistero di Fabrica di Roma: era un medico, nato a Perugia (ecco spiegata la provenienza umbra del cognome), che evidentemente aveva esercitato prima a Velletri, dove aveva conosciuto la moglie; poi a Fabrica, dov'erano nate le due figlie e dove probabilmente si era ammalato per poi andare a morire al paese della moglie!

Grazie veramente di cuore, senza il tuo input avrei continuato a brancolare nel buio per chissà quanto ancora!

Ti devo un favore
Marco

FPRF
Livello1
Livello1
Messaggi: 92
Iscritto il: mercoledì 7 novembre 2018, 19:55
Contatta:

Re: Fantasmi in Fabrica di Roma (VT)

Messaggio da FPRF »

Wow, sono felicissimo di averti dato uno spunto per uscire da questo vicolo cieco, è sempre un piacere aiutare un altro genealogista.
Io<Padre<Nonno<Bisnonno<Silvano<Angelo Ottavio<Lorenzo<Giovanni Battista<Ottavio<Gio Batta<Ottavio<Domenico<Ottavio (1600 ca.)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti