Di che morbo è morta?

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
Avatar utente
denismarson
Livello1
Livello1
Messaggi: 128
Iscritto il: sabato 29 luglio 2017, 7:24
Località: San Vito al Tagliamento - Pn
Contatta:

Di che morbo è morta?

Messaggio da denismarson »

Grazie a chi mi saprà indentificare di che morbo è morta Giacoma.

https://postimg.cc/xXbhv94Y/f8d5328b

gianantonio_pisati
Esperto
Esperto
Messaggi: 2566
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 11:40
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Contatta:

Messaggio da gianantonio_pisati »

Io leggo qualcosa come propter quoruris/quoruris morbum. Cruor, cruoris in latino è la ferita. In questo caso potrebbe essere una deformazione, ma la prima lettera mi sembra una q.
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2504
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Messaggio da Kaharot »

C'è scritto "gutturis morbum" ossia una malattia della gola. Nel XVI secolo veniva definita gutturis morbum la difterite, quindi penso si tratti di questa malattia.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

AleSarge
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 566
Iscritto il: mercoledì 1 agosto 2018, 1:11
Contatta:

Messaggio da AleSarge »

Potrebbe anche essere "propter gutturis morbum", visto che gutter, gutteris significa gola. Non so, però, a che malattia possa riferirsi, immagino qualcosa di più grave di un mal di gola.
Alessio 1999 < Marco 1968 < Amelio 1924 < Umberto 1895 < Giuseppe 1863 < Serafino 1823 < Tommaso 1790 < Pietro 1765 < Bartolomeo 1725 < Giovan Domenico 1693 < Bartolomeo 1670 ca. < Domenico 1640 ca.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti