Un'antenata Misteriosa

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
alberthestrage
Livello1
Livello1
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 13 giugno 2014, 19:47
Contatta:

Un'antenata Misteriosa

Messaggio da alberthestrage »

Salve a tutti,
mi chiamo Alberto, qualche anno fa ho trovato un valido aiuto su questo forum quando ancora ero alle prime armi con il mio albero genealogico e adesso mi ripresento con un altro enigma!
Ampliando il mio albero ho trovato una mia quadrisavola con una storia particolare che nel corso del tempo mi ha dato qualche problema di identificazione.
Premetto che questi due antenati si sono spostati per varie località della Sicilia orientale, il marito era un cameriere e può darsi che si trovasse al servizio di qualche famiglia (questa è una mia deduzione per il fatto che spesso nei vari atti compaiono come testimoni servitori e cocchieri) fatto per il quale ho dovuto cercare gli atti di nascita dei figli in varie località, anche se di fatto la famiglia in base ai diversi atti di matrimonio sembra essersi alla fine stabilita in maniera fissa a Catania.
La donna in questione era la moglie del mio quadrisavolo Paolo Subba e che al momento del suo matrimonio risultava chiamarsi Antonina Dino, nata a Patti da "genitori incerti".
Il problema è che dopo il primo atto di nascita della prima figlia (e matrimonio di quest'ultima) avvenuto a Patti, figura con il cognome Dino, mentre in quelli successivi di nascita e matrimonio degli altri figli figura con il cognome "Signorino"; fa eccezione quello di nascita della quarta figlia avvenuto a Lipari, dove compare con il cognome Subba, un probabile errore, ma che comunque si ripercuote nel successivo atto di matrimonio della figlia.
Oltre al mistero del cambio di cognome c'è la questione dell'atto di morte di Antonina che non riesco a trovare.
Ho escluso il fatto che Antonina Dino e Signorino possano essere due mogli distinte, in quanto nell'atto di morte di Paolo, viene specificato essere marito in primo luogo di una donna chiamata Saveria Cordaro, e in secondo luogo di Antonina Signorino.
Nella mia famiglia qualcuno ha proposto che possa essere stata riconosciuta dai suoi genitori, però mi sembra strano!
Forse è da qualche parte in bella vista e io non riesco a vederlo, oppure mi sono perso qualcosa.
E con questo chiedo umilmente il vostro aiuto! :)

P.S. chiedo scusa per lo spiegone abbastanza articolato, spero si capisca bene, se avete bisogno di chiarimenti chiedete pure! :)

P.P.S. Paolo e Antonina dovrebbero essere nati (in base hai vari atti di matrimonio e nascite) il primo intorno al 1788, e la seconda intorno al 1808.
Alberto 1991 < Gesualdo 1953 < Giovanni 1920 < Carmelo 1889 < Vincenzo 1843 < Santo 1814 < Vincenzo 1791 < Santo ...to be continued...

Avatar utente
ziadani
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 11647
Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 20:01
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da ziadani »

Riguardo al cambio di cognome posso raccontarti questa mia esperienza.
Una lontana parente nasce nel 1800, figlia di genitori ignoti, a Venezia e come a tutti i bambini abbandonati di quella città, le viene imposto il cognome Dalla Pietà, dal nome dell'istituito per l'infanzia abbandonata Santa Maria della Pietà.
Anni dopo la trovo indicata come Morosina Ongaro, forse dal cognome della famiglia che l'aveva allevata.
Qualche anno dopo la ritrovo appellata con il cognome del marito.
Al omento della morte torna ad essere Morosina Dalla Pietà.
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina 1737<Cecilia 1710

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2504
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Messaggio da Kaharot »

In Sicilia pare fosse consueto per le donne cambiare cognome nel corso della vita, io ho diversi casi fra le mie antenate, che proprio fra il matrimonio e il primo figlio cambiano cognome. Talvolta assumono il cognome materno, ma altre volte è un cognome totalmente diverso. Non ho, purtroppo, ancora capito perché avvenisse tale cambiamento e se fosse una tradizione o solo la casualità, ma so di altre donne siciliane che hanno avuto la stessa sorte.
Per quanto riguarda l'atto di nascita, ti consiglierei di guardare direttamente nel giorno indicato e non negli indici, perché è probabile che non le fosse stato dato un cognome alla nascita. Spesso li registravano semplicemente come Proietti o d'Ignoti Parenti (che proprio per questo sono diventati a loro volta cognomi).
Può anche darsi che a Patti vi fosse un registro a parte per i proietti e quindi lei sarà registrata su quello.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

alberthestrage
Livello1
Livello1
Messaggi: 24
Iscritto il: venerdì 13 giugno 2014, 19:47
Contatta:

Messaggio da alberthestrage »

Grazie Ziadani e kaharot! Interessante, magari Dino era il cognome datole alla nascita e che ha dovuto usare per il matrimonio, mentre signorino potrebbe essere stato quello della famiglia adottiva.
Per quanto riguarda il cambio frequente di cognome delle donne siciliane è la prima volta che mi imbatto in un caso del genere (e spero l’ultima! &#128514;).
Kahorot grazie per il consiglio ma mi riferivo all’atto di morte, purtroppo al momento della nascita non esisteva ancora lo stato civile.
Rimane il problema dell’atto di morte che non riesco a trovare! Ci terrei tanto ma sembra scomparso! &#128542;
Alberto 1991 < Gesualdo 1953 < Giovanni 1920 < Carmelo 1889 < Vincenzo 1843 < Santo 1814 < Vincenzo 1791 < Santo ...to be continued...

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2504
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Messaggio da Kaharot »

Cerca il battesimo, lì ci sarà sicuramente, ma sempre nel giorno indicato, perché può darsi che non le abbiano dato un cognome ma soltanto il nome.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti