Famiglie toscane

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Avatar utente
ery1
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2587
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2011, 18:24
Contatta:

Messaggio da ery1 »

Ciao,
tra i miei antenati trovo delle corrispondenze con:

Bini
Ciurli o Ciulli
Pantani
Rossi
Salvadori
Ulivieri
Veracini

Per quanto riguarda i Veracini e i Ciulli/Ciurli ci siamo già scambiate info ma non si tratta delle stesse famiglie (la zona invece è la medesima: Montaione, Palaia e dintorni) a meno che tu non abbia trovato ulteriori antenati con quei cognomi.

Inoltre ho qualche dato sulle famiglie Cappelli, Ferretti, Macchi, Mazzoni, Zingoni.


Erica
Erica

mariocap
Livello4
Livello4
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 15 maggio 2014, 15:38
Località: France
Contatta:

Messaggio da mariocap »

Salve, tra i miei antenati ho Gaspero Sestini sposato con Anna Villoresi. La loro figlia Gaetana sposo' Francesco Gaetano Baldassarre Lumachini (che è il mio quartavolo).
E' tutto quello che so e presumo che Gaetana e Francesco si sposarono a Firenze (il primo figlio nacque nel 1783).
Antonio> Giovanni > Simone > Giovanni > Simone 1654 > Giovanni Maria 1671 > Sinibaldo Innocentio Antonio 1696 > Francesco Andrea 1740 > Sinibaldo 1773 > Francesco Giuseppe 1827 > Angiolo Pietro Sinibaldo 1865 > Mario 1895 > Angiolo 1924 > Mario 1954

modisalomon
Livello1
Livello1
Messaggi: 33
Iscritto il: lunedì 29 maggio 2017, 22:37
Contatta:

Messaggio da modisalomon »

Per Erica,
ovviamente non trovo più il messaggio che ci eravamo scambiate ma ricordo molto bene che la Rosa Veracini tua non combaciava con la mia erano di due epoche diverse, comunque per fare un po' di ordine ti scrivo quello che so su queste famiglie, magari può sempre tornare utile a qualcun altro.

Partendo dai Ciurli-Veracini: Lazzaro Ciurl i,mio trisavolo, 1791-1843 di lui so solo la morte avvenuta a Livorno all'Ospedale Sant'Antonio Abate il 5 febbraio del 1843 era residente del ''fitto'' di Cecina. Si sposò con Rosa Veracini a Montaione il 16 gennaio 1819. Si trasferirono a Fabbrica di Peccioli dove sono nati quasi tutti i figli compreso mio bisnonno Leopoldo Ciurli (nato1828). Sono spariti nel nulla per 15 anni per riapparire poi al ''fitto di Cecina'' dove hanno vissuto per un bel po' per poi spargersi di nuovo. Lazzaro era figlio di Michele o Michel Angiolo (nato 1763) e Maria Francesca Macchi (nata 1762) Michele potrebbe essere morto a Lajatico nel 1830 ed essere figlio di un altro Lazzaro e di Teresa Bini (e qui il cognome Bini) ma non ho mai avuto un vero riscontro. Maria Francesca non l'ho mai trovata. Per quanto riguarda Rosa Veracini era nata nel 1789 ed è morta a Cecina l'8 agosto del 1853, figlia di Luigi e Tersa Ciulli.
Luigi potrebbe essere morto a Montaione nel gennaio del 1839 (figlio di Antonio) e Teresa Ciulli l'ho trovata nel censimento del 1841 a montaione, aveva 64 anni.

Per quanto riguarda gli Zingoni: la mia trisavola era Maria Assunta Zingoni nata a Forcoli, Palaia il 13 agosto 1845 e morta a Riparbella il 20 aprile 1930. Si sposò a Riparbella il 5 marzo del 1868 con Giovanni Pioli.
Figlia di Francesco Zingoni e Maria Luisa Francalanci, di loro non sono riuscita a sapere niente , Francesco era figlio di Pasquale, ma non so la provenienza.

Per i Mazzoni- Ferretti: Alvida Ferretti era la mia quadrisavola nata a Riparbella 7 gennaio 1807 e morta Riparbella nel novembre del 1882 sua madre (mia quitisavola) era Elisabetta Mazzoni Riparbella 1772 Riparbella 16 settembre 1837 ed era sposata con Giuseppe Pioli.

Per i Rossi- Cappelli- Salvadori-Pantani. sono tutti di Pomarance

Maria luisa Pantani (1750-1836) si sposò con Andrea Salvadori (1747-1804) sono sestisavoli (si dice cosi?)
Tommasa Cappelli è una mia settisavola sposatasi con Antonio Micheletti nata intorno al 1730,
Maria Angiola Rossi (1757-1827) sposata con Carlo Tamburini, tutti questi a Pomarance.

Maria Anna Ulivieri è una trisnonna. Nata nel 1800 non so dove e morta a Riparbella nel 1884 moglie di Remigio Pelagatti.


Per mariocap.

I miei Sestini sono tutti di Calenzano, parrocchia di santa Maria a Carraia.

il primo del quale ho notizie è Ferdinando Sestini nato intorno al 1735 e morto nel 1801 appunto a Calenzano, era sposato con Elisabetta Mariani. Il figlio era Giovanni Sestini 1772-1836 sposato con Maria Violante Porri e la figlia mia ava era Luisa Sestini 1801-1884 sposata con Giobatta Settesoldi.


Grazie a tutti!

Dania

mariocap
Livello4
Livello4
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 15 maggio 2014, 15:38
Località: France
Contatta:

Messaggio da mariocap »

Per i miei Sestini, da quello che trovo Online, registri Battesimali dell'Opera di Santa Maria del Fiore, parrocchia a Legnaia. Ma non ho cercato ancora a fondo. (o meglio l'avevo fatto ma devo aver perso il tutto o quasi e non ricordo tutto!)
Antonio> Giovanni > Simone > Giovanni > Simone 1654 > Giovanni Maria 1671 > Sinibaldo Innocentio Antonio 1696 > Francesco Andrea 1740 > Sinibaldo 1773 > Francesco Giuseppe 1827 > Angiolo Pietro Sinibaldo 1865 > Mario 1895 > Angiolo 1924 > Mario 1954

Avatar utente
ery1
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2587
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2011, 18:24
Contatta:

Messaggio da ery1 »

modisalomon ha scritto:Luigi potrebbe essere morto a Montaione nel gennaio del 1839 (figlio di Antonio) e Teresa Ciulli l'ho trovata nel censimento del 1841 a montaione, aveva 64 anni.
Ti ringrazio per le informazioni, la Teresa Ciulli del censimento di Montaione però è indicata come celibe e non vedova... Sarà una svista?

Per gli altri ti posso dire che i Bini che ho tra gli antenati sono di Galleno (Fucecchio) e San Miniato, Rossi e Salvadori di San Miniato, Pantani di Barbialla (Montaione) ma potrebbero essere originari di Peccioli, Ulivieri di Montaione ma originari di Toiano (Palaia).

Poi Cappelli di Montaione, Ferretti di Galleno (Fucecchio), Macchi, Mazzoni e Zingoni di San Miniato.


Erica
Erica

Emmebi
Livello2
Livello2
Messaggi: 451
Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2017, 14:31
Località: Roma
Contatta:

Re: Famiglie toscane

Messaggio da Emmebi »

Himawari ha scritto:Buonasera a tutti,

faccio riferimento ad altri post che ho trovato molto interessanti per le nostre ricerche e, dopo aver controllato che non ce ne fossero di altri, vorrei aprire questo post per scambi di eventuali informazioni sulle famiglie toscane, visto che mi sembra che siamo in diversi qui nel forum!

Le mie famiglie, trovate fino ad ora, sono le seguenti:
Niccolai
Baldini
Bonciani
Baldi
Viviani
Visani
Cappelli
Massai
Bruscoli
Nannicini
Manetti
Vannini
Piccioli
Castelli
Pasquini
Martini
Cecchi
Guarnieri
Giovannoni
Mazzanti
Chiostri
Lepri
Bagni
Allegri
Carnesecchi
Bartolacci
Berti
Poli
Bertini
Ciaranfi
Bonanni
Rocchi
Pancani
Galli
Fagnoni
Zei
Buzzegoli
Neri
Rubini
Borgioli
Noccioli
Zambelli
Cerreti
Vignoli
Asirelli
Alpi

Una precisazione sul cognome Niccolai (che poi è il mio cognome!): l'ho trovato a metà del settecento utilizzato da alcuni miei avi con un altro cognome Tatti, quindi Tatti Niccolai. Questo però fino a circa il 1770 dopodichè è scomparso improvvisamente Tatti ed diventato solo Niccolai. Purtroppo non sono ancora riuscita ad andare più indietro quindi non so il perché di tutto questo!!

A voi!
Salve, sarei interessata alla famiglia BERTI. Come posso contattarla? ho un ramo Berti nel mio albero, prov. Livorno.
Lorenzo >Genesio> Domenico 1733>Francesco 1762 >Santi 1801 >Tito 1823>Ezio 1860>Egidio 1903


Firenze, Livorno, Egitto, Trieste, Brasile,Napoli, Roma

Emmebi
Livello2
Livello2
Messaggi: 451
Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2017, 14:31
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Emmebi »

Ne approfitto per pubblicare gli altri cognomi toscani presenti nel mio albero, hanno discendenze livornesi a fine 1700 ma verosimilmente provengono da altre zone della toscana (quelli di cui ho certezza li ho specificati). Spero di ricevere vostre informazioni!

BERTI
BIAGINI
BIMBI
CAVALLINI
CHINI
CIALGALDI
COLLINI
DANESI
FERRI
GIACOMELLI
LORENZINI
MORI
PACI
PUCCINI
ROMBOLI
ROMOLI
SUSINI
TOGNARELLI -> PISA
ZOPPI -> FIRENZE
Lorenzo >Genesio> Domenico 1733>Francesco 1762 >Santi 1801 >Tito 1823>Ezio 1860>Egidio 1903


Firenze, Livorno, Egitto, Trieste, Brasile,Napoli, Roma

Alente
Livello1
Livello1
Messaggi: 246
Iscritto il: sabato 22 aprile 2017, 15:39
Località: Italia
Contatta:

Messaggio da Alente »

Gran parte del mio albero genealogico passa per la Toscana: Province di Grosseto,Arezzo e Pistoia.


Ne cito qualcuno, arrivano in media fino al 1750 circa

Della zona della provincia di Cortona:


Monaldi
Bartolozzi
Ceccarelli
Balio/del Balio
Monacchini

Zona di San Marcello Pistoiese


Nucci
Ciampalanti

Della zona di Sorano:

Scalabrelli
Angelini
Lucentini


Ce ne ho tantissimi, alcuni anche più addietro, ma ho messo solo le famiglie che ho bisogno da approfondire.

Musashi
Livello1
Livello1
Messaggi: 134
Iscritto il: sabato 25 giugno 2016, 21:06
Contatta:

Messaggio da Musashi »

Aggiungo alcuni cognomi toscani, tutti di ambito fiorentino, di antenati che ho scoperto solo recentemente. L'arco temporale va da inizio '600 allla prima metà del '700.

Bianchi
Caloni
Cioni
Cioppi
Cipriani
Falciani
Nastri
Pescioni
Picchietti
Puliti
Togni
Volpi

In particolare però mi incuriosiscono le sorti dei cognomi Cipriani e Volpi. Una coppia di miei antenati con questi cognomi si sposa a Firenze dove nasce di sicuro anche il primogenito, e poi si trasferisce a Napoli attorno agli anni quaranta del '700, dove continuerà la discendenza. Le famiglie di entrambi gli sposi avevano un qualche legame con i Medici, dato che ci sono diversi battesimi delle due famiglie in cui figurano membri della famiglia Medici tra padrini e madrine, non so però di preciso in che ambito prestassero i loro servigi. E' curioso anche il tempismo con cui la famiglia Cipriani-Volpi si trasferisce a Napoli, quando la casata dei Medici è in totale disfacimento e deve cedere il titolo granducale a Francesco Stefano di Lorena (1737). Chissà se poi lo spostamento a Napoli fu al seguito di qualche signorotto che dalla corte Fiorentina si spostò in tutta fretta in quella Napoletana.

Comunque mi diverte pensare -come similmente accade in tanti altri casi che ci sono offerti dalle ricerche genealogiche- che senza la decadenza medicea non sarei mai nato!

Valerio1975
Livello1
Livello1
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 14:25
Contatta:

Baldini Montecuccoli

Messaggio da Valerio1975 »

ery1 ha scritto:Buonasera,
anch'io ho tantissime famiglie toscane, non potendole elencare tutte cito quelle in comune con alcuni di voi:
Baldini (avi diretti)
Baldi
Vannini
Pasquini
Martini
Cecchi
Cappelli
Piccioli
Mazzanti
Bagni (avi diretti)
Chiostri
Berti (avi diretti)
Poli (avi diretti)
Bertini (avi diretti)
Galli
Zei
Neri
Benvenuti
Pacini (avi diretti)
Bandini (avi diretti).

Erica
Io sarei Baldini di Montecuccoli Barberino di mugello

Emmebi
Livello2
Livello2
Messaggi: 451
Iscritto il: venerdì 24 febbraio 2017, 14:31
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Emmebi »

Musashi ha scritto:Aggiungo alcuni cognomi toscani, tutti di ambito fiorentino, di antenati che ho scoperto solo recentemente. L'arco temporale va da inizio '600 allla prima metà del '700.

Bianchi
Caloni
Cioni
Cioppi
Cipriani
Falciani
Nastri
Pescioni
Picchietti
Puliti
Togni
Volpi

In particolare però mi incuriosiscono le sorti dei cognomi Cipriani e Volpi. Una coppia di miei antenati con questi cognomi si sposa a Firenze dove nasce di sicuro anche il primogenito, e poi si trasferisce a Napoli attorno agli anni quaranta del '700, dove continuerà la discendenza. Le famiglie di entrambi gli sposi avevano un qualche legame con i Medici, dato che ci sono diversi battesimi delle due famiglie in cui figurano membri della famiglia Medici tra padrini e madrine, non so però di preciso in che ambito prestassero i loro servigi. E' curioso anche il tempismo con cui la famiglia Cipriani-Volpi si trasferisce a Napoli, quando la casata dei Medici è in totale disfacimento e deve cedere il titolo granducale a Francesco Stefano di Lorena (1737). Chissà se poi lo spostamento a Napoli fu al seguito di qualche signorotto che dalla corte Fiorentina si spostò in tutta fretta in quella Napoletana.

Comunque mi diverte pensare -come similmente accade in tanti altri casi che ci sono offerti dalle ricerche genealogiche- che senza la decadenza medicea non sarei mai nato!
Molto interessante, forse utile come traccia da seguire per il mio rebus famigliare: mio padre (toscano al 50% almeno dal 1500, fiorentino-livornese, e per l’altro 50% sicuramente del centro/nord e Slovenia) ha fatto un test del DNA di cui ho parlato in altro post. Da questo test ha ricevuto una marea di match campani, napoletani ma non solo, che non mi spiego! Pero’ uno dei suoi avi (di cui non ho tracciato la discendenza a parte il mio ramo) fu pittore alla corte dei Medici e chissà se anche lui ha seguito lo stesso iter dei tuoi, potrebbe essere....
Lorenzo >Genesio> Domenico 1733>Francesco 1762 >Santi 1801 >Tito 1823>Ezio 1860>Egidio 1903


Firenze, Livorno, Egitto, Trieste, Brasile,Napoli, Roma

Avatar utente
Rikounipi
Livello2
Livello2
Messaggi: 278
Iscritto il: venerdì 23 aprile 2010, 19:03
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Rikounipi »

Inserisco anche le "mie" famiglie, almeno quelle di cui conosco almeno un po' di individui

Cascina (PI)
Giacomelli
Saviozzi
Trivella
Tamberi
Cosci
Del Carratore
Casarosa
Luppichini

Pescia
Sainati
Michelotti
Giobbi

Livorno
Vincenzini
Lomi
Fanucchi

Firenze
Landi
Lucchesi

Pisa
Pellegrini
Rosellini
Bardelli
Paganelli
Giannessi

Montecarlo (LU)
Nardi

Molina di Quosa (PI)
Roventini
Andreotti
Gabriellini
Della Croce
Del Genovese
Di Bugno
Lorenzo 2017< Nicola 1986 < Ilio 1951 < Silvano 1913 < Ruben 1872 < Angiolo 1832 < Lorenzo 1797< Giuseppe 1759 < Silvestro Valentino 1720 < Allegrante Maria 1670 < Novello 1631 < Pietro 1599 < Lorenzo ? < Allegrante ?

mariocap
Livello4
Livello4
Messaggi: 985
Iscritto il: giovedì 15 maggio 2014, 15:38
Località: France
Contatta:

Messaggio da mariocap »

Nel 1838 a Portoferraio una mia 1° cugina di 4° grado sposa un certo Paolo Rosellini nato intorno al 1811 a Pescia (Pistoia), figlio di Martino e Elisabetta Pagni.

Sempre per quanto riguarda i Rosellini ho una Domenica che nel 1768 sposa a Porto Longone Luigi Velasco. Domenica figlia di Domenico. Non so altro. Da Domenica si arriva a me (8 generazioni)
Antonio> Giovanni > Simone > Giovanni > Simone 1654 > Giovanni Maria 1671 > Sinibaldo Innocentio Antonio 1696 > Francesco Andrea 1740 > Sinibaldo 1773 > Francesco Giuseppe 1827 > Angiolo Pietro Sinibaldo 1865 > Mario 1895 > Angiolo 1924 > Mario 1954

Avatar utente
Rikounipi
Livello2
Livello2
Messaggi: 278
Iscritto il: venerdì 23 aprile 2010, 19:03
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Rikounipi »

mariocap ha scritto:Nel 1838 a Portoferraio una mia 1° cugina di 4° grado sposa un certo Paolo Rosellini nato intorno al 1811 a Pescia (Pistoia), figlio di Martino e Elisabetta Pagni.

Sempre per quanto riguarda i Rosellini ho una Domenica che nel 1768 sposa a Porto Longone Luigi Velasco. Domenica figlia di Domenico. Non so altro. Da Domenica si arriva a me (8 generazioni)
Grazie della condivisione! Però non ho agganci in quelle zone geografiche per i Rosellini.
Lorenzo 2017< Nicola 1986 < Ilio 1951 < Silvano 1913 < Ruben 1872 < Angiolo 1832 < Lorenzo 1797< Giuseppe 1759 < Silvestro Valentino 1720 < Allegrante Maria 1670 < Novello 1631 < Pietro 1599 < Lorenzo ? < Allegrante ?

Avatar utente
ery1
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2587
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2011, 18:24
Contatta:

Messaggio da ery1 »

Valerio1975 ha scritto:Io sarei Baldini di Montecuccoli Barberino di mugello
Buonasera,
i miei Baldini sono di San Miniato, in particolare di Cusignano e altre zone come Agliati e Moriolo.
Su questo ramo sono risalita sino ai primi del '700.


Saluti,
Erica

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti