Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Nel corso delle tue ricerche hai trovato un atto che riguarda una persona famosa? Ti è capitato di trovare un atto contenente qualche curiosità? Un nome veramente particolare? Questo è il posto giusto per segnalarlo.
Rispondi
Davide Cerroni
Livello1
Livello1
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 2 marzo 2020, 18:07
Contatta:

Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Davide Cerroni »

Salve. Sapreste dirmi la media dei figli per una famiglia nel 1700 e poi nel 1600, anche 1500. Io sono arrivato a fine 1700 e mi è uscito questo:
Nonno. 1910= 2 figli
Bisnonno. 1877=5 figli
Trisnonno. 1852=7 figli
Quatrisnonno. 1824= 9/10 figli
Padre Quatrisnonno. 1794= 4/5 figli
Poi andando indietro si abbassa...
Nel 1700 quanti figli facevano?
1600?
1500?
Grazie.

Avatar utente
maxlaura
Livello2
Livello2
Messaggi: 293
Iscritto il: domenica 5 maggio 2019, 18:29
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da maxlaura »

Se ti può essere utile posso mettere il numero dei figli che ho trovato.
Le date che metto sono le date di nascita dei miei avi diretti quindi i figli nascono a partrire da circa in media 20 -25 anni dopo.
Poi bisogna vedere se ho trovato proprio tutti i figli o me ne è sfuggito qualcuno (Lo sforzo l' ho fatto per identificare il mio avo diretto e poi di conseguenza ho trovato i fratelli)

1765 figli 6
1736 figli 3
1693 figli 6
1638 figli 10 (il mio avo era l' ultimo)
1611 figli 7
1579 figli 9

da qui le date sono dedotte supponendo che abbiano avuto il primo figlio a 20 anni

1559 ? figli 3

1539 ? figli 5

1519 ? figli 3

Ciao

Davide Cerroni
Livello1
Livello1
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 2 marzo 2020, 18:07
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Davide Cerroni »

Grazie mille. Quindi il 1700 cambia poco dal 1800. Sempre famiglie numerose. Invece nel 1600 si abbassa leggermente ma non di molto...Grazie.

Davide Cerroni
Livello1
Livello1
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 2 marzo 2020, 18:07
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Davide Cerroni »

...Ho fatto confusione: volevo dire che 1700 e 1600 non cambia molto dal 1800: Ovvero molti figli. Poi si abbassa leggermente di poco nel 1500, ma non di molto....
Ancora grazie.

cannella55
Livello5
Livello5
Messaggi: 1012
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da cannella55 »

Per quanto riguarda la mia famiglia non ci furono cambiamenti significativi durante i secoli:figli ne facevano in media quasi sempre 7 o 8, anche perchè la mortalità era elevata ed i sopravvissuti erano pochi.
Sino al 1910-20, continuarono con questo "ritmo", ma dopo le nascite diminuirono drasticamente, sino a mio padre, mio nonno ed io, che siamo tutti figli unici.
L'unico parente fuori quota, per così dire, fu il mio quadrisavolo, che fece 17 figli, ma da tre mogli diverse, rimase vedovo due volte e poi morì lui, lasciando la terza moglie sola, con tutti quei figli e figliastri da gestire!

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2442
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Kaharot »

Questo è un discorso complicato da fare, perché, in realtà, non si può fare una media che possa avere valore universale, o, per meglio dire, la media delle nascite dev'essere considerata parimenti a quella delle morti.
Si nota nei secoli precedenti ai nostri, quindi dal 1500 al 1800 (ma anche fino a metà del '900 in alcune zone), che le coppie hanno figli a intervalli regolari, mediamente a distanza di uno o due anni l'uno dall'altro, che poi era il ritmo naturale in cui la donna si "riprendeva" dalla gravidanza e che varia appunto da uno a tre anni.
Ne consegue che potenzialmente una coppia poteva avere un numero di figli pari alla metà degli anni di fertilità della donna: una donna è mediamenta fertile dai 15 ai 45 anni, quindi sarebbero in tutto 15 figli.
In questa potenziale media vanno inserite almeno 3 circostanze di carattere naturale: la morte della donna, la morte dell'uomo, gravidanze interrotte da aborti spontanei, che cambiano drasticamente la media. Molti uomini si sposavano in età avanzata (anche oltre i 25 anni) e magari morivano dopo 5 o 6 anni di matrimonio; le donne morivano di parto assai più spesso di oggi (si partoriva in casa con tutte le complicanze che questo poteva avere); erano più frequenti gli aborti (anche perché non c'erano cure come quelle odierne).
A questo poi bisognerebbe aggiungere ulteriori elementi di carattere culturale, religioso, economico, fisico.
Insomma, mentre oggi si può effettivamente fare una media, perché la gente "sceglie" se e quanti figli avere, una volta non funzionava propriamente così e troverai coppie con un solo figlio e coppie con 20 figli.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Davide Cerroni
Livello1
Livello1
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 2 marzo 2020, 18:07
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Davide Cerroni »

Grazie a tutti per aver riportato i vostri dati. Io non essendo arrivato ad oltre 1700, supponevo che era stato il 1700 e 1800 il periodo che la gente facesse più figli, invece mi state facendo constatare che anche 1600/1500 non era da meno.
Comunque una cosa mi sembra di aver constatato e non mi vorrei sbagliare: nel mio comune oggi siamo 4750 persone, nel 1600/1700 eravamo la metà, anche meno.
Quindi penso che valga per tutta l'Italia.
Oggi nel mio comune ci sono tantissimi Cerroni. Nel 1600/1700 erano pochissimi (questo mi facilità la ricerca).
Poi non ho le statistiche...Potete confermare?

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2442
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Kaharot »

Davide Cerroni ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 11:35
nel mio comune oggi siamo 4750 persone, nel 1600/1700 eravamo la metà, anche meno.
Quindi penso che valga per tutta l'Italia.
Poi non ho le statistiche...Potete confermare?
Generalmente è così, ma ci sono anche paesi che sono, invece, scomparsi o si sono spopolati. Questo dipende sostanzialmente da due fattori: quello economico e quello naturale. Se un paese offriva - e offre - più possibilità economiche è più facile che la popolazione di quel paese aumenti, a discapito di altri paesi (questo ad esempio è successo fra fine '800 e inizi '900 nelle zone dell'agro pontino, popolato da gente proveniente da varie parti d'Italia). C'è poi il fatto che un paese che si trova in una zona a rischio idrogeologico o di altri fattori naturali (penso ai vulcani) è più facile che si spopoli o scompaia (basti pensare a Pompei nei tempi antichi o più recentemente ad alcuni piccoli paesi del Belice, oggi divenuti città fantasma. Rimanendo sempre in Sicilia dopo il grande terremoto del 1693 diversi paesi furono abbandonati e sorsero più discosti, ma ci fu un caso davvero particolare, quello di Lentini, i cui abitanti si trasferirono in una piana vicina, chiamandola Carlentini, ma dopo qualche tempo tornarono al vecchio paese, e oggi esistono ancora entrambi).
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Avatar utente
maxlaura
Livello2
Livello2
Messaggi: 293
Iscritto il: domenica 5 maggio 2019, 18:29
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da maxlaura »

Davide Cerroni ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 11:35
Grazie a tutti per aver riportato i vostri dati. Io non essendo arrivato ad oltre 1700, supponevo che era stato il 1700 e 1800 il periodo che la gente facesse più figli, invece mi state facendo constatare che anche 1600/1500 non era da meno.
Comunque una cosa mi sembra di aver constatato e non mi vorrei sbagliare: nel mio comune oggi siamo 4750 persone, nel 1600/1700 eravamo la metà, anche meno.
Quindi penso che valga per tutta l'Italia.
Oggi nel mio comune ci sono tantissimi Cerroni. Nel 1600/1700 erano pochissimi (questo mi facilità la ricerca).
Poi non ho le statistiche...Potete confermare?
Anche nel paese dove ho svolto le ricerche è un pò come dici tu.

Attualmente gli abitanti sono poco più di 3.000, nel 1740 secondo uno stato delle anime che ho trovato erano circa 2.000 e nel 1544 erano 1.300.

Anche gli abitanti che portavano il mio cognome man mano che si va indietro nel tempo diminiuscono, anche perchè dalle ricerche fatte penso che tutti discendano da qualche antenato comune vissuto verso la fine del 1.400 inizi 1.500 in quel paese, ma questa è una cosa che stavo cercando di verificare prima che chiudessero tutto.

Davide Cerroni
Livello1
Livello1
Messaggi: 30
Iscritto il: lunedì 2 marzo 2020, 18:07
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Davide Cerroni »

Grazie. Che bella cosa la ricerche genealogiche 😉
Una delle cose più belle e emozioniante che ho fatto nella mia vita 😄

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2442
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Kaharot »

maxlaura ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 12:44
dalle ricerche fatte penso che tutti discendano da qualche antenato comune vissuto verso la fine del 1.400 inizi 1.500 in quel paese, ma questa è una cosa che stavo cercando di verificare prima che chiudessero tutto.
Questa è una cosa assai probabile, anzi praticamente certa, nei paesi di nuova fondazione, ossia quelli nati fra il '500 e il '600, nonché per i paesi dove erano frequenti le migrazioni. Anche io ho diversi casi di cognomi portati nel paese dal mio antenato, per cui tutti gli attuali abitatori di quel paese con quel cognome al 99% discendono da lui. Dico così perché poteva anche esserci il caso di una migrazione secondaria, magari di un parente o di qualcun altro con quel cognome, oppure una mutazione di un cognome che è stato assimilato a quello. Ad esempio nel mio paese esiste (come un po' in tutta Italia) il cognome Lombardo, ma se si va fra il '500 e il '600 ci si accorge che gli antenati di chi porta quel cognome portavano due cognomi diversi: Lumbardo e Lu Bardo. Il secondo, poi, essendo divenuto un termine desueto (forse non sapevano più neanche cosa significasse) fu assimilato al primo, e divennero entrambe Lombardo.
Ci sono, poi, paesi in cui la cognomizzazione è molto recente (dal '600 in poi), in quel caso c'è un comune capostipite, che può essere individuato anche abbastanza facilmente.
E' bellissima l'evoluzione storico-linguistica dei cognomi!
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2442
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Sapete dirmi la media dei figli nel 1700 e poi 1600?

Messaggio da Kaharot »

Kaharot ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 17:30
maxlaura ha scritto:
giovedì 12 marzo 2020, 12:44
dalle ricerche fatte penso che tutti discendano da qualche antenato comune vissuto verso la fine del 1.400 inizi 1.500 in quel paese, ma questa è una cosa che stavo cercando di verificare prima che chiudessero tutto.
Questa è una cosa assai probabile, anzi praticamente certa, nei paesi di nuova fondazione, ossia quelli nati fra il '500 e il '600, nonché per i paesi dove erano frequenti le migrazioni. Anche io ho diversi casi di cognomi portati nel paese da un mio antenato, per cui tutti gli attuali abitatori di quel paese con quel cognome al 99% discendono da lui. Dico così perché poteva anche esserci il caso di una migrazione secondaria, magari di un parente o di qualcun altro con quel cognome (ad esempio nel paese di mia nonna c'è oggi un cognome molto diffuso, che è entrato in paese a seguito di migrazioni di famiglie diverse col medesimo cognome, provenienti da due province diverse), oppure una mutazione di un cognome che è stato assimilato a quello. Ad esempio nel mio paese esiste (come un po' in tutta Italia) il cognome Lombardo, ma se si va fra il '500 e il '600 ci si accorge che gli antenati di chi porta quel cognome portavano due cognomi diversi: Lumbardo e Lu Bardo. Il secondo, poi, essendo divenuto un termine desueto (forse non sapevano più neanche cosa significasse) fu assimilato al primo, e divennero entrambe Lombardo.
Ci sono, poi, paesi in cui la cognomizzazione è molto recente (dal '600 in poi), in quel caso c'è un comune capostipite, che può essere individuato anche abbastanza facilmente.
E' bellissima l'evoluzione storico-linguistica dei cognomi!
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti