Traduzione testo tedesco

Sprechen Sie Deutsch? Sind Sie auf der Suche nach Ihren Italienischen Vorfahren? Schreiben Sie bitte hier Ihre Anfrage. Wir werden unser Bestes Tun, um Ihnen zu helfen.

Moderatori: agasperuzzo, Staff

Rispondi
gvvcc
Livello2
Livello2
Messaggi: 268
Iscritto il: 15 maggio 2013, 13:25
Contatta:

Traduzione testo tedesco

Messaggio da gvvcc »

Ciao a tutti,
qualcuno può gentilmente tradurmi (anche solo darmi un'idea di che dice riguardo a Gioacchino) questo testo in tedesco https://books.google.it/books?id=ZWxYAA ... 327&edge=0

Mi rendo conto che al 90% è un omonimo o un nome storpiato nel tradurlo in latino, ma visto che Ioachinus Vachianus è il nome di uno dei miei capostipiti (vissuto nel periodo di poco precedente a quello del libro), volevo capire di cosa si trattasse...non si sa mai

Grazie a tutti

Avatar utente
agasperuzzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 173
Iscritto il: 17 luglio 2013, 23:49
Contatta:

Messaggio da agasperuzzo »

Ciao,
Trattasi di una descrizione della geografia della Mesopotamia, pare che Ioachimum Vachianum ne abbia fatta una descrizione.
Posso farti una traduzione quando torno dal lavoro e dal mio corso preparto, ma fondamentalmente c’è una descrizione dei confini della Mesopotamia, in particolare con Siria ed Armenia, vengono citati i fiumi Tigri ed Eufrate, le montagne… niente che mi paia di particolare interesse genealogico comunque…
Ciao
Ari

Avatar utente
agasperuzzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 173
Iscritto il: 17 luglio 2013, 23:49
Contatta:

Messaggio da agasperuzzo »

Ti risulta che il tuo antenato fosse uno studioso di geografia?

gvvcc
Livello2
Livello2
Messaggi: 268
Iscritto il: 15 maggio 2013, 13:25
Contatta:

Messaggio da gvvcc »

Ho capito, grazie mille.

No, non mi risulta che fosse uno studioso di geografia, ma su di lui so solamente quanto risulta da censimenti e atti di parrocchia, quindi non oltre le date e situazione patrimoniale, in teoria potrebbe pure essere.

Anche se comunque il mio gioacchino visse e morì in un paesino vicino Napoli, non so quanto viaggiassero i testi nel XVI sec., ma non è più probabile che si tratti di uno studioso, magari tedesco, di cui l'autore ha latinizzato il cognome storpiandolo?

Grazie ancora

Avatar utente
agasperuzzo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 173
Iscritto il: 17 luglio 2013, 23:49
Contatta:

Messaggio da agasperuzzo »

Ciao,
Penso che all'epoca i trattati e le opere "colte" venissero scritte in latino, quindi direi che non sia detto che l'autore fosse tedesco... Il brano cita qualcosa che Vachianum aveva scritto, ma probabilmente era stato tradotto dal latino. Più in basso nel brano viene citato anche Plinio...
In bocca al lupo per le tue ricerche...
Gute Nacht!
Ari

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite