Autorizzazione pubblicazione documenti su sito famiglia

Avete fatto un sito che sia pertinente con la Genealogia e alle ricerche familiari? Qui potete presentarlo, descrivendolo e commentandolo.

Moderatori: Staff, Collaboratori

Rispondi
Avatar utente
libero7
Livello1
Livello1
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 31 luglio 2017, 17:48
Contatta:

Autorizzazione pubblicazione documenti su sito famiglia

Messaggio da libero7 »

Non sono sicuro che questa sia la sezione giusta in cui pubblicare questa richiesta, se c’è una collocazione più adatta, fatemi sapere.
Sto realizzando il sito di famiglia, non l’ho ancora pubblicato perché a breve spero di apportare significativi aggiornamenti dei contenuti, ma entro fine anno dovrei procedere con la pubblicazione.

Tra l’altro, cito e qua e là riporto (in parte o per esteso) riproduzione di documenti e atti tratti da:

- Sito antenati.it
- Siti di ricerche genealogiche: Ancestry, MyHeritage, FamilySearch
- Archivi di Stato provinciali
- Archivi Diocesani
- Biblioteche
- Comuni

È necessario ottenere un nulla osta alla pubblicazione da ciascuno? Per i documenti scaricati dai siti come si regola? Altre indicazioni utili sulla questione?

ciao457
Livello2
Livello2
Messaggi: 383
Iscritto il: domenica 24 settembre 2017, 0:09
Località: Sicilia
Contatta:

Messaggio da ciao457 »

Per gli atti di Antenati SAN Beni Culturali:
https://www.garanteprivacy.it/web/guest ... eb/9069661
Agostino >Placido >Vincenzo 1730>Nunziato 1762>Giovanni 1794>Carmelo 1826>Giuseppe 1859>Sebastiano 1897>Salvatore 1941>Papà >Io

Margarita >Rosa 1772>Angela 1810>Venera 1831>Francesca 1854>Angela 1880>Carmela 1923>Nonna >Mamma >Io

Avatar utente
libero7
Livello1
Livello1
Messaggi: 68
Iscritto il: lunedì 31 luglio 2017, 17:48
Contatta:

Messaggio da libero7 »

ciao457 ha scritto:Per gli atti di Antenati SAN Beni Culturali:
https://www.garanteprivacy.it/web/guest ... eb/9069661
Grazie, ma non è chiaro se posso citare e/o pubblicare sul mio sito i documenti scaricati dal sito Antenati oppure no.

L'art.11 dice:
L´utente può utilizzare i dati elaborati o le copie dei documenti contenenti dati personali, accessibili su autorizzazione, solo ai fini della propria ricerca, e ne cura la riservatezza anche rispetto ai terzi.
A parte che per accedere al sito Antenati non serve nessuna autorizzazione, leggendo qui sembrerebbe che non è consentita la diffusione.

Sono confuso. Tu come la interpreti?

fama78
Livello1
Livello1
Messaggi: 23
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2016, 19:27
Contatta:

Re: Autorizzazione pubblicazione documenti su sito famiglia

Messaggio da fama78 »

Per l'Archivi di Stato
Tempo addietro, chiedendo per lo stesso motivo a personale dell'AdS dove ho effettuato ricerche (Roma e Messina) mi hanno risposto che bastava citare le fonti.

gianantonio_pisati
Esperto
Esperto
Messaggi: 2565
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 11:40
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Contatta:

Re: Autorizzazione pubblicazione documenti su sito famiglia

Messaggio da gianantonio_pisati »

In caso di pubblicazione da parte di Archivi di Stato o Diocesani ci vuole il permesso protocollato dei relativi direttori. Questa è la regola, se poi alcuni archivi semplificano la procedura o non la considerano, non lo so. È anche vero che basterebbe citare e stop, ma quando hai fatto fotografie nei vari archivi hai certamente firmato un modulo dichiarando che le avresti usate per uso privato/studio. Invece, se avessi barrato la casella "per la pubblicazione" ti avrebbero fatto fare una procedura differente. L'unica cosa, per fare le cose legalmente, sarebbe chiedere ai vari archivi come comportarsi.
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite